Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
In questo spazio si possono pubblicare post inerenti alla cultura in genere: poeti, scrittori, quadri, film, musica ecc, per confrontarsi, discutere, ragionare e trovare l'emozioni che possono scaturirci.
Per non fare troppa confusione cerchiamo di aprire post settimanali, al massimo due a settimana.

  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Qualcosa sulla poesia

Qualcosa sulla poesia 1 Anno 11 Mesi fa #11

  • Giò
  • Avatar di Giò
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 26
  • Ringraziamenti ricevuti 59
Per me la poesia è emozioni e la vita stessa è emozione.
Dolori, amore, incazzature, rabbie, passione... Tutto fa parte di noi e se l'anima vive ogni briciola di queste emozioni, il foglio diventa alleato
e il sentire versi.... Ed inoltre c'è una cosa che accomuna e smuove l'animo, secondo me, la voglia di comunicare perchè la poesia è sopratutto comunicazione e confronto,
Buona Poesia a tutti e grazie per la discussione...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*

Qualcosa sulla poesia 1 Anno 11 Mesi fa #12

  • fintipa2
  • Avatar di fintipa2
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 81
  • Ringraziamenti ricevuti 197
la poesia trova sempre il modo di esprimere ciò che di più profondo è in noi. Farlo nella maniera più autentica possibile, senza camuffamenti resta però sempre l'obiettivo principale di ogni poeta. ciao e grazie
Ultima modifica: 1 Anno 11 Mesi fa da fintipa2.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*

Qualcosa sulla poesia 1 Anno 11 Mesi fa #13

  • fintipa2
  • Avatar di fintipa2
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 81
  • Ringraziamenti ricevuti 197
sasha ha scritto:
fintipa2 ha scritto:
Quando scrivo, il mio problema è sempre lo stesso. Come mettere la vita concreta in versi e farla ri\vivere nei suoi chiaroscuri, nella sua drammaticità. Parlo per esempio di quanto avviene nei rapporti con le istituzioni, le banche, le Asl, le compagnie di assicurazioni, il traffico, la città, il potere, il lavoro, la tecnica ed i suoi apparati di dominio, la degradazione morale e fisica di persone e luoghi, la prostituzione, la politica, i mass media, i cartelloni pubblicitari e le fabbriche a cui si riferiscono, l’inquinamento etc. Talvolta incontro mali come la solitudine, l’indifferenza generalizzata, la perdita di sé, l’alienazione, la crudeltà, il dolore…etc, etc. altre volte è il porto ed i suoi uccelli a rivelarmi un altro modo di vita possibile, di migrazioni oceaniche, di semplice sopravvivenza della specie, di amore. Non so se tutte queste cose siano l’anima ma di certo cercano di venir fuori.
E voi?

Tutto viene fuori, prima o poi; resta difficile reprimere/sopprimere il sommerso: la pena massima da pagare sarebbe una fragorosa esplosione… per cui, noi che vogliamo… facciamo lavorare gli arti superiori che sono il tramite tra corpo e foglio.
Oggi, per esempio, ho dormito col sedere scoperto e ho riflettuto tanto/troppo sugli ultimi fatti di cronaca: premetto che mi piace di più scrivere d’altro o raccontarmi ma se qualcosa mi fa incas… più del dovuto… allora lo sbatto su carta e lo rendo noto!
Cià…

grazie del tuo intervento, ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.191 secondi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.