Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
In questo spazio si possono pubblicare post inerenti alla cultura in genere: poeti, scrittori, quadri, film, musica ecc, per confrontarsi, discutere, ragionare e trovare l'emozioni che possono scaturirci.
Per non fare troppa confusione cerchiamo di aprire post settimanali, al massimo due a settimana.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Festival di Sanremo

Festival di Sanremo 1 Settimana 7 Ore fa #11

  • fintipa2
  • Avatar di fintipa2
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 76
  • Ringraziamenti ricevuti 192
Nel primo testo postato il tema non è tra i più originali e dunque c’è quasi niente da aggiungere al già detto in mille maniere.
C’è il racconto drammatico di un bambino, la parte maggiormente lesa dal problema delle migrazioni di massa ed è abbastanza ovvio che non si può girare la testa da un’altra parte. L’argomento però è politico e non solo, dunque non può essere affrontato a prescindere da questo aspetto senza finire nel patetico, nel pietistico. C’è da dire a vantaggio della canzone che tutto è visto con gli occhi di un bambino e dunque dovrebbe c'entrare soltanto la tenuta del grado di civiltà raggiunto dal genere umano dopo le grandi sciagure del secolo passato. Il tema è vastissimo e sentitissimo e secondo me, non c’è bisogno di una canzone per richiamarlo alla coscienza di ognuno tanto è evidente e acclarato. Dubito fortemente oltretutto che nel contesto di Sanremo si possa fare qualcosa che non sia in linea con i profitti delle case discografiche e dunque… Questo per rimanere al contenuto ma la forma poetica dov'è? i versi sono ottenuti spezzettando un racconto. Bastano degli accapo per trasformare un racconto in poesia. Per me NO. Stesso discorso vale per il secondo testo, dove non vedo l’ombra di qualche aspetto interessante essendo un lungo e noioso racconto spezzettato. Dov’è la grande tradizione italiana di Guccini, Lolli, De Gregori, De Andrè? Non per niente questi grandissimi cantautori non hanno mai messo piede a Sanremo e il sottoscritto è fermo e ancorato a loro. saluti e grazie per aver postato questi testi. ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Simone, Aita Carla

Festival di Sanremo 6 Giorni 14 Ore fa #12

  • Simone
  • Avatar di Simone
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 71
Sarebbe da capire fino a che punto dobbiamo ascoltare tutto ciò che in gergo si ama definire "impegnato o meglio di denuncia sociale " ma senza se mi permetti Fintipa di citare tali autori mi chiedo se veramente chi ha a cuore questi temi si strugge per tali avvenimenti che di certo sono frutto di giochi e politiche molto indecifrabili .
Detto questo non nego la sensibilità di chi denuncia tali scempi .
Del resto ognuno può essere meno o più sensibile a tali dinamiche personalmente invece di criticare il testo magari riflettere sulle sensazioni che trasmette .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Festival di Sanremo 5 Giorni 13 Ore fa #13

  • sasha
  • Avatar di sasha
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 46
fintipa2 ha scritto:
Nel primo testo postato il tema non è tra i più originali e dunque c’è quasi niente da aggiungere al già detto in mille maniere.
C’è il racconto drammatico di un bambino, la parte maggiormente lesa dal problema delle migrazioni di massa ed è abbastanza ovvio che non si può girare la testa da un’altra parte. L’argomento però è politico e non solo, dunque non può essere affrontato a prescindere da questo aspetto senza finire nel patetico, nel pietistico. C’è da dire a vantaggio della canzone che tutto è visto con gli occhi di un bambino e dunque dovrebbe c'entrare soltanto la tenuta del grado di civiltà raggiunto dal genere umano dopo le grandi sciagure del secolo passato. Il tema è vastissimo e sentitissimo e secondo me, non c’è bisogno di una canzone per richiamarlo alla coscienza di ognuno tanto è evidente e acclarato. Dubito fortemente oltretutto che nel contesto di Sanremo si possa fare qualcosa che non sia in linea con i profitti delle case discografiche e dunque… Questo per rimanere al contenuto ma la forma poetica dov'è? i versi sono ottenuti spezzettando un racconto. Bastano degli accapo per trasformare un racconto in poesia. Per me NO. Stesso discorso vale per il secondo testo, dove non vedo l’ombra di qualche aspetto interessante essendo un lungo e noioso racconto spezzettato. Dov’è la grande tradizione italiana di Guccini, Lolli, De Gregori, De Andrè? Non per niente questi grandissimi cantautori non hanno mai messo piede a Sanremo e il sottoscritto è fermo e ancorato a loro. saluti e grazie per aver postato questi testi. ciao



Sarà... a me è piaciuto! forse perché rap o giù di lì!!!
Vabbè... fintipa2, mika possiamo/dobbiamo ricordare e/o rifarci (cosa che trovo abbastanza impersonale) sempre a chi ci ha preceduti
per scrivere qualcosa che somigli ad una poesia o un racconto o quello che ti pare... !
I tempi cambiano, i temi pure... i modi di presentare testi e/o brani musicali anche: sarà il caso di accettare i cambiamenti, rispettando ovviamente e con tanto di cappello i Grandi?
Sono convinto che ci saranno ancora bravi autori; più o meno importanti, diversi, ma sempre anime sensibili che vogliono dire qualcosa!
Ultima modifica: 5 Giorni 13 Ore fa da sasha.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Festival di Sanremo 5 Giorni 10 Ore fa #14

  • Aita Carla
  • Avatar di Aita Carla
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 106
  • Ringraziamenti ricevuti 146
Io non ci leggo poesia in quei testi.
La prima canzone proposta non ci sta proprio: ovvia, scontata, non cantata. Sto ascoltando qualche suo pezzo e l'unica cosa che posso dire è che ha un buon rapporto col palco, poco con l'accordatura della chitarra (il SI non mi convince), una bella voce, al pubblico ci sa arrivare e la comunicazione è importante: se un giorno potrà permettersi di slegarsi da case discografiche e cliché vari, potrebbe anche darci un qualcosa. Io aspetto come te, Franco, la nascita di un artista che ci ricordi i nostri amatissimi cantautori in via di estinzione.

A presto

Carla
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Festival di Sanremo 5 Giorni 9 Ore fa #15

  • MastroPoeta
  • Avatar di MastroPoeta
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 14
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Premetto che ho riletto con attenzione le mie precedenti riflessioni alla ricerca del passaggio dove avrei sostenuto che il testo che risponde al titolo "Salvatore" fosse poesia.
Ti assicuro, mio caro Fintipa2, non l'ho trovato. Che io lo citassi per altro!? Riguardo la tua idea sul testo "Stiamo tutti bene", mi prenderò il tempo per leggere con tutta calma i tuoi scritti e, per la barba di Merlino, non troverò di certo quei temi politici e non solo...
Concludo: Sasha e Simone, condivido.
Mia cara amica Aita: nel 2017 Mirkoeilcane ha composto la colonna sonora per il film I peggiori di Vincenzo Alfieri e vince la 28ª edizione di Musicultura con il brano Per fortuna.
"Il romanissimo cantautore Mirkoeilcane (che alle spalle ha già una consolidata e riconosciuta storia musicale) è il vincitore morale del Festival di Sanremo 2018: si è accaparrato il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo, il Premio della Critica Mia Martini, il Premio Enzo Jannacci, la targa PMI e un secondo posto nella classifica delle Nuove Proposte."
19 feb 2018, repubblica
"Il brano ottiene anche il Premio Tenco 2018 nella categoria Miglior canzone"
feb 2018, il messaggero
Ciao a tutti, e grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sasha

Festival di Sanremo 5 Giorni 7 Ore fa #16

  • fintipa2
  • Avatar di fintipa2
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 76
  • Ringraziamenti ricevuti 192
MastroPoeta ha scritto:
Premetto che ho riletto con attenzione le mie precedenti riflessioni alla ricerca del passaggio dove avrei sostenuto che il testo che risponde al titolo "Salvatore" fosse poesia.
Ti assicuro, mio caro Fintipa2, non l'ho trovato. Che io lo citassi per altro!? Riguardo la tua idea sul testo "Stiamo tutti bene", mi prenderò il tempo per leggere con tutta calma i tuoi scritti e, per la barba di Merlino, non troverò di certo quei temi politici e non solo...
Concludo: Sasha e Simone, condivido.
Mia cara amica Aita: nel 2017 Mirkoeilcane ha composto la colonna sonora per il film I peggiori di Vincenzo Alfieri e vince la 28ª edizione di Musicultura con il brano Per fortuna.
"Il romanissimo cantautore Mirkoeilcane (che alle spalle ha già una consolidata e riconosciuta storia musicale) è il vincitore morale del Festival di Sanremo 2018: si è accaparrato il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo, il Premio della Critica Mia Martini, il Premio Enzo Jannacci, la targa PMI e un secondo posto nella classifica delle Nuove Proposte."
19 feb 2018, repubblica
"Il brano ottiene anche il Premio Tenco 2018 nella categoria Miglior canzone"
feb 2018, il messaggero
Ciao a tutti, e grazie

A te piace quest’autore che come dici tu in apertura del post ” ha in repertorio fiumi di poesia"(fa eccezione il testo Salvatore? ) e ti convincono i premi vinti? Niente da contestare o da eccepire, ognuno è libero di pensarla come crede. Il sottoscritto però non è d’accordo con te e si fida solo di ciò che legge e questa roba che hai presentato non lo convince affatto e non certo ripeterà le ragioni.
Poi che c’entrano le cose che scrivo nel contesto del mio intervento? Parlo di cantautori del passato e non di me. E dunque?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Festival di Sanremo 4 Giorni 21 Ore fa #17

  • MastroPoeta
  • Avatar di MastroPoeta
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 14
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Questo autore come anche altri, come i mostri sacri che tu citi. Non è la mia una crociata a favore di costui, ma dell'obiettività nel suo contenuto e nella forma.
Cito "L’argomento però è politico e non solo, dunque non può essere affrontato a prescindere da questo aspetto senza finire nel patetico, nel pietistico": credo che non tutto ciò che cerca di trattare temi sociali, impegnati vada cestinato lasciando spazio solo a testi d'amore o a pensieri banali. Ecco perchè sono certo che la mia anima godrà nel leggerti. Cito ancora "D’altro canto se scorri questo settore del club poetico troverai testi di De Andrè e di Claudio Lolli da me proposti e ampiamente discussi in quanto ritenuti testi poetici e non semplicemente canzonette per farci soldi", "e ti convincono i premi vinti?": sai, mio presumo giovane amico, di Pelè, Maradona, Baggio e Franco Baresi (Guccini, Lolli, De Gregori, De Andrè) non ne nascono tutti i giorni. Ma i premi e riconoscimenti dati a Modric, Griezmann e Mbappè non mi permetto di contestarli. Infine cito "Questo per rimanere al contenuto ma la forma poetica dov’è?". E qui devo ringraziarti: sei stato con me l'inconsapevole artefice di FOLA DEL BACCELLIERE che spero potrai leggere e sorriderne con me.
Ti saluto dandoti un piccolissimo, irrilevante consiglio: passeggiare nella vita leggiadri anzichè impettiti lascia notare anche un fontanile, non solo il torrione che vi è accanto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Festival di Sanremo 4 Giorni 19 Ore fa #18

  • fintipa2
  • Avatar di fintipa2
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 76
  • Ringraziamenti ricevuti 192
MastroPoeta ha scritto:
Questo autore come anche altri, come i mostri sacri che tu citi. Non è la mia una crociata a favore di costui, ma dell'obiettività nel suo contenuto e nella forma.
Cito "L’argomento però è politico e non solo, dunque non può essere affrontato a prescindere da questo aspetto senza finire nel patetico, nel pietistico": credo che non tutto ciò che cerca di trattare temi sociali, impegnati vada cestinato lasciando spazio solo a testi d'amore o a pensieri banali. Ecco perchè sono certo che la mia anima godrà nel leggerti. Cito ancora "D’altro canto se scorri questo settore del club poetico troverai testi di De Andrè e di Claudio Lolli da me proposti e ampiamente discussi in quanto ritenuti testi poetici e non semplicemente canzonette per farci soldi", "e ti convincono i premi vinti?": sai, mio presumo giovane amico, di Pelè, Maradona, Baggio e Franco Baresi (Guccini, Lolli, De Gregori, De Andrè) non ne nascono tutti i giorni. Ma i premi e riconoscimenti dati a Modric, Griezmann e Mbappè non mi permetto di contestarli. Infine cito "Questo per rimanere al contenuto ma la forma poetica dov’è?". E qui devo ringraziarti: sei stato con me l'inconsapevole artefice di FOLA DEL BACCELLIERE che spero potrai leggere e sorriderne con me.
Ti saluto dandoti un piccolissimo, irrilevante consiglio: passeggiare nella vita leggiadri anzichè impettiti lascia notare anche un fontanile, non solo il torrione che vi è accanto.

Obiettività? In tema di canzoni? Ah si, ricordo perfettamente come trattarono Tenco, ero ragazzo all’epoca e ricordo anche il Vasco di “Vita spericolata” . Di cosa stiamo parlando? Ripeto: io mi fido di ciò che leggo e non della critica che può essere orientata e influenzata dall’industria discografica. Caro Mastropoeta in tema di canzoni c’è da fidarsi quanto di una vipera sul petto o almeno così è per me, ma ognuno è libero di crederci. E chiaramente non sono d’accordo con te quando tiri in ballo i calciatori. Non tutti i premi sono uguali e non ho mai agitato fantasmi o sospetti dietro ai premi Nobel. I nomi di illustri scienziati e letterati che ne sono stati insigniti riempiono i libri della scienza e della letteratura e sono nostri maestri. Aspettiamo allora gli sviluppi e vediamo se quest’autore darà buoni frutti. Niente, nemmeno il giudizio su qualcuno che in un determinato momento non ci ha convinti, è immodificabile. Poi, in quanto ai torrioni di cui tu parli, l’ultimo che ho visto e di cui ho scritto era un mitile su un marciapiede ma ho visto anche, un fiore di melograno, una scheda su prato, una lavatrice e tante altre cose immense di cui val la pena di parlare. A te chiaramente sono sfuggite! Saluti vivissimi
Ultima modifica: 4 Giorni 19 Ore fa da fintipa2.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Aita Carla

Festival di Sanremo 4 Giorni 17 Ore fa #19

  • MastroPoeta
  • Avatar di MastroPoeta
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 14
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Chiaramente amico mio, leggerò di questi particolari magari seduto all'ombra di un torrione
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Festival di Sanremo 4 Giorni 6 Ore fa #20

  • Simone
  • Avatar di Simone
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 71
Anche altri .Fintipa2 ..direi ma S.Remo e' un po' il festival del buon costume ..e forse va bene così ..quindi tolte le aspettative resta quello che e' un festival della canzone italiana ..quella molto radiofonica non per questo e'il male dei mali poi ogni tanto qualche eccezione esiste per questo si distacca ..onestamente non vedo tanto di tanto strano .trovo che invece la musica italiana che sento veramente appartenermi almeno in parte a S Remo non ha avuto né la necessità di parlarne ne`la voglia di muovere critiche ne di parteciparvi ...perché parla da se senza bisogno di sentirsi elitaria...si muove su altre latitudini ...un saluto a tutti voi..con la speranza tutta mia di non parlare più di S.Remo..forse mi sono intromesso in qualcosa che fondamentalmente proprio non sento mio
Ultima modifica: 4 Giorni 5 Ore fa da Simone.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.160 secondi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.