Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
In questo spazio si possono pubblicare post inerenti alla cultura in genere: poeti, scrittori, quadri, film, musica ecc, per confrontarsi, discutere, ragionare e trovare l'emozioni che possono scaturirci.
Per non fare troppa confusione cerchiamo di aprire post settimanali, al massimo due a settimana.

ARGOMENTO: Il silenzio di noi stessi

Il silenzio di noi stessi 2 Settimane 3 Giorni fa #1

  • Simone
  • Avatar di Simone
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 41
  • Ringraziamenti ricevuti 91
Mi ero ripromesso di non parlare piu di commenti io in primis sono stato assente e non faccio proseliti in merito ma vedere questa situazione rattrista molto ...se non altro ho visto allontanarsi persone di cui oltre la scrittura sentivo vivere in questo club ...la reazione di Sasha la trovo condivisibile e non credo lasci indifferenti almeno per chi crede nella poesia in quanto il riflesso di cio che siamo ...tanto per cambiare mi trovo in difficoltà a scrivere su questo forum di tali argomenti io non credo che deve diventare un continuo scambio sarebbe forse in parte falsato ma nemmeno vedere cio che succede senza almeno provare a dire la mia ..un saluto e grazie a chi leggerà questo intervento
Ultima modifica: 2 Settimane 3 Giorni fa da Simone.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*, sasha, Henry Lee, Tea, Kate

Il silenzio di noi stessi 2 Settimane 3 Giorni fa #2

Io leggo te ma anche tutti gli altri, qua questa situazione in gran parte secondo me è dovuta ad un passato che alcune persone hanno tentato di fare terra bruciata, ma sono positiva ultimamente vedo iscrizioni nuove, vedo persone che non pubblicavano da molti anni tornare a pubblicare, spero e credo di non sbagliare in una ripresa, ma per questo credo ci debba essere l'aiuto di tutti noi, pubblicando, commentando, ovviamente sempre tenendo conto ognuno della nostra vita privata, grazie Simone di questo grande affetto che dimostri, io sono qua da sette anni, non andrò mai via, buona serata a te e a tutti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Simone, Henry Lee, Tea, Kate

Il silenzio di noi stessi 2 Settimane 3 Giorni fa #3

  • sasha
  • Avatar di sasha
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 41
  • Ringraziamenti ricevuti 57
Contrariamente a quanto si pensi, luglio ed agosto sono stati mesi che hanno portato molta attività in questo club... dopodiché c'è stato il crollo di scambi di opinioni! e mi è sembrato come se il sito fosse stato colto da malore...
Non che mi interessi ricevere commenti ma è davvero triste, come dice Simone... assistere a questa sfilza di 0 0 0 0 0 0... è quasi allucinante!
Pensate per un attimo che il sito sia casa vostra e che la gente vi entri senza neanche preoccuparsi di salutare... beh... per me sta succedendo questo - indifferenza totale - ; e nn lo trovo carino! quando poi, il tempo per ringraziare o rispondere meticolosamente ai commenti ricevuti, si spreca!
Credo quindi che in luoghi come questo ci debba essere un minimo di partecipazione e non si debba considerare i salotti - gratuiti - di scrittura, come depositi o archivi personali.

Saluti.
Ultima modifica: 2 Settimane 3 Giorni fa da sasha.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*, Simone, Henry Lee, Tea, Kate

Il silenzio di noi stessi 2 Settimane 2 Giorni fa #4

  • Davide Bergamin
  • Avatar di Davide Bergamin
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 77
Salve a tutti. La discussione è sempre la stessa: non c'è scampo. Credo si scriva sul club perché è una occasione per essere letti, e non per avere occasione di leggere gli altri. Leggersi e commentarsi a vicenda serve per migliorarsi? Non credo. Servirebbero i commenti dei lettori (a ridaje), ma ho capito che non è possibile. Le letture uno se le sceglie sfruttando anche il tempo a disposizione, e credo che molti di voi (come me) preferirebbero sfruttarlo leggendo libri di autori famosi (veri) piuttosto che poesie del Bergamin (o altri) di turno. Scriviamo cose belle, ma di tanto in tanto, il più delle volte sembriamo bambini alle prese con il pensierino della buonanotte: chi avrebbe il coraggio di scriverlo nei commenti? Io no! E non so quanto, seppur consapevole, saprei io stesso accettare critiche aspre. La verità, prendiamone atto, è che il livello è quello che è, e alla lunga, i commenti poco spontanei ai quali ci si sente "quasi costretti", si spegneranno completamente ed inesorabilmente perché gli animi non si scuotono con i pensierini della buonanotte.
Silvana parla di nuovi autori arrivati nel club, ma l'impressione che ho avuto nei mesi scorsi, è che qualche profilo fosse fasullo e addirittura di qualcuno già iscritto regolarmente, che probabilmente cercava con questo sistema di smuovere un po' le acque.
Un saluto.
Davide.
Ultima modifica: 2 Settimane 2 Giorni fa da Davide Bergamin.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*, Simone, Henry Lee, Kate

Il silenzio di noi stessi 2 Settimane 2 Giorni fa #5

Ciao Davide mi piace avere il confronto di opinioni, condivido con te che qualche nuova iscrizione potrebbe non essere reale, ma negli ultimi mesi ci sono stati forse 10 iscritti credi siano tutti falsi? ma ti posso assicurare che due forse tre nuovi iscritti sono amici miei che conosco quindi non sono falsi, buona serata a tutti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Henry Lee, Tea, Kate

Il silenzio di noi stessi 2 Settimane 1 Giorno fa #6

  • Simone
  • Avatar di Simone
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 41
  • Ringraziamenti ricevuti 91
Ciao Davide mi sono letto tutti gli interventi di questa chiamasi discussione ...trovo il tuo molto diretto e intelligente ..forse spontaneo e l'aggettivo che lo distingue ...io credo che sia di per se un miraggio vedere che qualcuno invece ti sta a sentire ...leggendoti o restando indifferenti non sempre dici bene si ha la voglia di straleggere tutto senza porsi il problema di criticare ...anchio non riesco a puntualizzare se cosi la mettiamo di cose che non sento...poi per quanto mi riguarda da tempo non leggo da molto nemmeno due righe di una rivista ...figurati come ne esco facilmente ..ma di certo una mia riflessione che sento di dire che anche leggendo cio che scrivo ho spesso sensazioni diverse ...dipende nel momento che mi riporta a ricordare e sul discorso dei commenti che ti assicuro non avrei voluto ripetere hai detto bene..alla fine forse se diventa un incastro non si riesce a dare un parere che emotivamente non ha niente se non una grandine di parole...sai ho provato tristezza a vedere il club ridotto a un lumicino e siccome ne sono legato per molti motivi non vorrei vederlo appassire senza almeno non lasciare a me stesso la solita frase ..la piu adatta a sfuggire..ossia ..sia quel che sia....di sante stanchezze ne abbiamo e vorrei ritrovare un senso diverso parlo di me nel vivere il club in modo diverso ...un saluto e ti ringrazio per il tuo intervento ..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*, Henry Lee, Tea, Kate

Il silenzio di noi stessi 1 Settimana 3 Giorni fa #7

  • Henry Lee
  • Avatar di Henry Lee
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 62
  • Ringraziamenti ricevuti 144
Ciao amici poeti, premessa: mi costituisco ed ammetto le mie colpe nel silenzio di questo ultimo periodo ma, ahimè, le incombenze del quotidiano mi tolgono il gusto di leggere questo sito, o meglio il suo contenuto, perché mi sono sempre promesso che non avrei mai voluto leggere le opere di tutti in maniera approssimativa o “fugace”, bensì vorrei dare ad ognuno la mia attenzione con la giusta calma, esprimendo riflessioni quanto meno inerenti al contesto in cui mi proietta la lettura. Non per fare il diplomatico, ma ognuno qui ha espresso pareri che condivido in buona parte, da Sasha quando scrive che è triste vedere tutti quegli zeri, soprattutto su opere di autori davvero eccellenti (perché ce ne sono eccome!) a Davide quando afferma che a volte sembra di leggere “pensierini da buonanotte” (sia chiaro che non sono nessuno per poter esprimere un parere negativo) e che molto spesso la gente si rifugia in letture già “certificate” di alto spessore. Condivido con Simone e Silvana l’amore per questo sito, a me personalmente ha dato davvero una svolta e mi ha insegnato molto, però non siamo professionisti e ricavare il giusto tempo da dedicare a questa nobile arte non è così facile.
Non resta che dedicare quel poco/tanto che possiamo con l’onestà intellettuale a cui siamo chiamati, con l’etica poetica (scusate il gioco di parole) che il nostro animo ci permette di esprimere, con il gusto per la “bella parola” che ci fa sempre rimanere giovani nel cuore e nello spirito, senza danneggiare nessuno, ma con il desiderio di crescere, di imparare, di non voler fare i “maestrini” di nessuno, bensì di condividere con i propri occhi qualcosa di bello, che immobilizza e stupisce, qualità che solo la poesia riesce a dare completamente, perché la poesia ci salverà! E noi tutti abbiamo bisogno di essere salvati… Un caro saluto. HL.
Ultima modifica: 1 Settimana 2 Giorni fa da Henry Lee.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*, Tea, Kate, Anghelita

Il silenzio di noi stessi 1 Settimana 16 Ore fa #8

  • ING BOWLING
  • Avatar di ING BOWLING
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 62
  • Ringraziamenti ricevuti 90
Prendo spunto da quanto detto da Davide e invito tutti a postare un testo poetico che, secondo il proprio punto di vista, non sia un "pensierino della buonanotte" o viceversa quello che si reputa esserlo.
Nel qual "primo" caso motivando, ma non al fine di lustrare scarpe (bello, bravo, bis), ma costruire (ad esempio):
originale nel.....
bella presenza di.....
fluidità del testo
affascina perché.....
trasporta/trascina
emozionante
intrigante

Nel qual "secondo" caso motivando, non al fine di mettere alla gogna, ma costruire (ad esempio):
mancanza di essenze poetiche
figure retoriche abusate
rime banali
ritmo inesistenza
cumulo di pensieri
ingenuità eccessiva
scarsa originalità
elisioni/apocope eccessive

etc, in entrambi i casi. Reputo in tal modo, potendosi aprire piccoli dibattiti, che la lettura e l'eventuale commento divengano motivo di miglioramento.
Buona poesia
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*, Kate

Il silenzio di noi stessi 5 Giorni 6 Ore fa #9

  • Kate
  • Avatar di Kate
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 1
In effetti, commentano in pochissimi, ma si leggono buone poesie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Silvana Montarello*
Tempo creazione pagina: 0.228 secondi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.