Dovrebbe essere un giorno di festa
da festeggiare con chi vuoi più bene
con la persona più speciale del mondo.
 
Ma non per tutti può essere festa
io sono una di quelle persone sfortunate
che la vita gli ha tolto  la persona più importante.
 
Vorrei cancellare questo giorno dal
calendario.
 
Ancora mi sento come il primo giorno
che sei mancata seppur sono passati tanti anni.
 
La morte ti ha strappata alla vita che eri ancora giovane
noi avevamo ancora bisogno di te
io avevo bisogno di te……
 
Te ne sei andata lentamente
soffrendo moltissimo.
 
Mi manchi.
 
Come se fosse ieri che ti ho vista l’ultima volta
in quel letto di ospedale mi hai detto
“pensa alle tue figlie falle crescere come io ho fatto con te”.
 
Manchi nelle feste
manchi durante la settimana
manchi il giorno.
 
Ma almeno mi consolo perché
qualche notte sei con me.

Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 712 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.