Potremmo vergognarci,
forse  persino inorridire,
davanti a questo film in moviola
mentre, profondamente consci,
assistiamo alla contaminazione
di questa bomba di Hiroshima.                                                   

Di vergogna ed intelletto, anzitempo,
avremmo necessitato,
di quell’intelletto che avrebbe dovuto
renderci privilegi, invece è stato fuso

nei percorsi ingannatori della corruzione,
in cui ci siamo impastati
ed impantanati, in nome del potere.

Ma ora, il limbo non esiste più, solo resti
e quel che resta è utopia,
è solo sterco del diavolo…

I buoni semi son stati dispersi
la terra, allora linda, è ora fango putrido 
di un girone infernale.

I fratelli son diventati nemici
e nulla abbiamo costruito
ma solo dissacrato.

… Quel che bastava era rispetto e amore.
Poteva bastare guardarsi dentro,
trovarci dignità propria,
di quella che fa uomini e non combattenti
armati da potere distruttivo.

Poteva bastare essere umili,
degni di stima, onesti,
figli amorevoli e genitori responsabili.

Conservare ed elaborare
il significato di umanità
di cui eravamo stati insigniti
e forse bastava proprio, e davvero,
molto poco.

Ed ora, un mondo migliore
continua ad essere utopia,
un’isola che non c’è…


Profilo Autore: Giò  

Questo autore ha pubblicato 214 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 26-06-2016 16:06
Be...molto profonda davvero questa tua, bellissima, quell'isola che non c'è...
poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 04-12-2016 19:05
Una poesia che ti fa onore...braviss ima davvero

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.