Son volati da quell' ultimo giorno
un paio di anni o poco piu'.
Anni di sentieri diversi,
anni miei di speranze nascoste,
di vita che ho dovuto far scorrere
di inganni e sogni muti
di traguardi e di sconfitte
di cambiamenti e storie nuove
di rossetti e di lenzuola..
Son volati da quell' ultimo giorno
di una notte d' estate
un paio di anni o poco piu'
di viaggi ed incontri
di mille impegni ed appigli
di bugie e sogni vani.

Son volati da quell' ultimo giorno
un paio d' anni o forse piu'
e tu resti il centro di qualcosa
che non m' abbandona mai
E i giorni ci hanno incrociato,
e solo ora ho capito
che li temevo e li allontanavo,
perchè son volati da quell' ultimo giorno
Anni di bugie che racconto
anni di poesie che nascondo
e le confido ad un foglio
che sa ogni mio inganno.

Profilo Autore: fedyeva  

Questo autore ha pubblicato 24 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 04-10-2017 20:17
Nella vita si subisce sempre, bugie, tradimenti, ma per fortuna abbiamo il nostro caro amico foglio e la cara penna a cui affidiamo le nostre sofferenze, mi ha molto colpita questa poesia, un abbraccio ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.