Ho il caos nella mente

mentre sorseggio un amaro caffè

tra i ricordi usati e spaventati

dal freddo dell’inverno.

 

Cosi come un’ultima foglia

che precipita dallo scarno albero

va al galoppo il treno della vita

che indossa il viaggio.

 

Mentre i passi ora incerti

rimuovono le tracce dei sorrisi

con il corpo che aspetta l’ultimo giro

ubriaco e mai sazio di tempo.

Profilo Autore: CALOGERO PETTINEO  

Questo autore ha pubblicato 329 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 04-10-2017 20:37
Un caffè molto amaro che toglie anche il sorriso, molto bella ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.