Sono figlia di un paese povero.
Qui le donne vengono "offerte"
in sposa giovanissime.
In occidente ci chiamano
spose bambine...ma qui no.
Mio padre mi ha "venduta" ad un ricco
uomo di quarant'anni ed oggi mi sposo.
La mia mamma ha detto
che è giusto così...ed io le credo.
Ora sono sola con mio marito.
Si slaccia i pantaloni, mi allarga le gambe
e poi...poi sento tanto dolore.
Ho dieci anni: è troppo stretta la mia vagina
e lui entra dentro di me con violenza.
Vorrei dirgli di fermarsi,
ma mi manca la forza.
Sono spaventata: perdo tanto sangue!
Mamma, dove sei? Sto male.
Tutto mi gira intorno.
Improvvisamente sento odore
di fiori, caramelle e cose buone.
Ci sono molte bambine come me
in questo grande giardino.
Una di loro mi porge una bambola.
Ora non sento più dolore
e non sanguino nemmeno più.
Mamma, quando mi hai detto
che questo sarebbe stato
il mio grande giorno...
non sapevo che avrei visto gli angeli.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giovanna Balsamo  

Questo autore ha pubblicato 128 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Mi guardi
silente,
negli occhi
parole,
affollano pagine
del tuo libro aperto
scritto per me,
lettore ignorante.

Come sabbia d’estate
sui piedi bagnati,
le frasi incomprese
si posan sugli occhi
e volan granelli,
migliaia e migliaia 
nel vento sfacciato
che mi rimprovera.

Con schiaffo sonoro
chiude quel libro,
che spiega le pagine
e vola lontano.
Così mi tuffo
per toglier la sabbia
e nuoto in un mare
di pensieri di sale.

Gli occhi a metà 
tra superficie e profondo,
guardano incerti
da che parte stare.
Ma vedo qualcosa
che sta all’orizzonte
forse è quell’isola 
che spero felice.

L’abbraccio dell’onda 
ora mi posa
e guardo parole
salutare il mio viaggio.
La mano bagnata
raccoglie il tuo libro,
ora è più grande
la voglia di leggere.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Enry  

Questo autore ha pubblicato 2 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Si
Ubriacano
Bocche
Libidinose,
Implorando
Magiche
Emozioni
Appaganti.
Maliziosi
Pensieri
Lentamente
Esplodono
Sotto
Supplizi
Ossessivi.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Navigando un dì su Grupon
ho acquistato uno splendido phon
più un rasoio a testina rotond
una pinza  e anche quattro coupon

Alle tre mi son fatto uno shampo che
m'è venuto alla mano anche un crampo
alla radio cantava Elton John
e finalmente ho acceso il mio phon

Sferragliava come un treno a vapore
con  la plastica che quasi si cola
emanava anche un pessimo odore
vuoi vedere che ho comprato una "sola"!

Ho spedito un reclamo via fax
mi han risposto mandando una pec
... rispedisca al mittente il suo pac
che poi le daremo il suo cheque

Ho aspettato tre mesi e tre notti
ed ormai la pazienza è finita
era meglio un te coi biscotti

.. che disdetta.. la ditta è fallita !

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 55 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sostituisco il tuo viso
con l'immagine della felicità.

Il corpo danza una musica strana
tra le parole del silenzio,
il buio spegne il sorriso
al pensiero di te.

Potrei sognare il tuo abbraccio
in questo giorno importante.

Ricordo ogni singola parola
dei nostri discorsi
ogni singolo fremito,
ogni respiro, ogni sospiro.

Vivo nel ricordo di un gesto..
Mesi bui
nell'attesa di un verso,
di una voce,
di un giorno per sorridere.

Sei rimasto nel profondo
senza possibilità di risalita.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 716 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
"Una serpe
di ambrata tintura
mi rasenta
la schiena nuda,
s'avvicina
lenta lenta
alla mia nuca
e mi stringe
senza alcuna premura
in una fredda armatura.

Mi sibila parole
di arcaico sentore,
ma una frase
spiccava fra le altre:
Sei forse tu
il peccatore?"
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Il Viandante  

Questo autore ha pubblicato 14 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Libertà,

libertà,

sono nato per conoscerti,

per chiamarti,

per sognarti,

per scriverti,

tra le mie parole,

per descriverti,

con parole forti,

per segnarti,

per sottolinearti,

libertà,

che è libertà,

libertà,

libertà che ho dentro,

libertà,

che provo ogni giorno,

libertà,

in un mondo che ci vuol

rendere schiavi;

libertà

o niente,

libertà,

soprattutto libertà.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 173 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il giallo apriva giorno
Gocce come strillar di quotidiana vita
di pennelli carcerati in tratteggi vigili
al cangiar di tempo

Affannato vivere tinto a fraterno amore
-sua destra agli affanni-
quando la mente cagionevole d'artista
confondeva campi di grano.
La notte dei miracoli.








1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Aita Carla  

Questo autore ha pubblicato 219 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Caccio via il tuo volto dai miei sogni ma,
imperterrito tu continui a vagarmi dentro.
È per questo che non dimentico i tuoi occhi.

È per questo che assaporo ancora la tua bocca.



Poi mi sveglio e continuo ad immaginarti...
con un gesto cerco di mandarti via
ed in un altro ancora ti richiamo.
Maledetta me che t'amo ancora.



Forse dovrei cercarti, o forse scappare via.
Ma in capo al mondo... nei miei sogni,
vulnerabili follie mi riportano a te ancora.
E ancora... e ancora... e sempre.



Alla fine mi rassegno ad un dolce ricordo,
come una moviola da guardare al buio.
Era il film che avrei voluto per noi,
i soli protagonisti di un lungo romanzo.



"Sempre" sarebbe stato il titolo di una trama
un po' intrecciata e senza titoli di coda, perché
il "felici e contenti" non sarebbe bastato al cuore.
E mai nessun ricordo ha mai avuto fine. 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Assuefatta al concetto

di Caporetto e la sua disfatta

la gente non cambia,



mente e scambia segni

di pace per fare guerra

di fuoco e nell'aria il fumo

mentre l'acqua resta nel pozzo

e terra diviene rapace,



incapace alla presa

o all'onorevole resa



e va in chiesa

solo per evitare di cedere

la decima parte, un solo cero

e alle porte compare speranza

di scampare alle folle

dei decimati



ma coscienza non tace

e morde ... perspicacemente.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 284 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Davanti ad una pagina bianca resta 
indelebile, impressa in chi guarda.
Con silenzio suona nell'ascoltatore:
non la smuove un grido irrazionale,
poiché non sente chi non ha fil di voce
nondimeno pesa ineluttabile
come macigno sull'animo umano.
Nelle viscere si annida crudele,
parassitico malessere profondo;
ambigua febbre d'angoscia manifesta
vana è la felicità per guarirla.
Imperatrice, i due regni accorda
e al disperato gesto dà un senso.
Giustifica chi lontano da lei sfugge:
il suicida, sfinito di galleggiare
nel grigio opprimente del vacuo nulla,
abbandona l'esistenza e la morte,
insieme cauto e avventato,bacia.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Franciesco  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
"Di giunonico aspetto
è armonia il suo corpo.

Sguardi
di una fragranza primaverile
mi fanno sognare.

Labbra sporcate
di porpora,
dai cui lunghi sospiri
odo dolci suoni.

Mi tende la mano
e taccio
in quel tenero abbraccio
oltre il tempo."
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Il Viandante  

Questo autore ha pubblicato 14 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Evadere.
Da qui,
da immagini cupe
da voci urlanti

Evadere.
Sradico pensieri...
una fitta alla tempia,
ma forse svanirà.

Lego strette
le loro trame,
brandelli del lenzuolo
di un galeotto in fuga.

E mi calo
da quella finestra,
ma poi... lo strappo
e lo schianto.

Sento il freddo
del pavimento
sullo zigomo
dolorante.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Enry  

Questo autore ha pubblicato 2 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Non lasciare che il sistema

Degradato,

che questa società

meschina,

ti cambino,

cerca di cambiare tu le cose;

non rinunciare mai,

a te stesso,

le tue idee,

la tua vita,

le abitudini,

il tuo modo d’essere;

non cambiare mai,

vai fino in fondo,

cercando la tua libertà;

in questo mondo pazzo  e falso,

che cerca sempre,

di manipolarti,

di comandare,

di plagiarti;

con le sue cazzate,

i falsi miti,

i luoghi comuni,

la pubblicità

scema e omologante;

cerca le cose vere,

genuine,

l’amicizia,

la chiarezza,

la verità,

le cose come stanno;

l’indipendenza.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 173 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Graffiare il cuore è molto facile.
è un organo troppo fragile.
Esso è esposto a troppi inganni
e sotto sforzo ha mille affanni.
A volte si ferma e sembra morto
con una carezza in vita lo riporto,
ma non riesce a gridare al mondo
anche lui, come il mare, è profondo.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.