Vane le ali di carne
per chi sa che essa
è misera davanti all'infinito

pelle destinata ad avvizzire
come un petalo
e piume caduche

Il destino perfino  delle aquile

il mio volo inizia dalle viscere
di un sogno  che si guadagna
palmo a palmo il cielo

non senza dolore e sforzo

il mio decollo nel cuore del divino
è  frutto di espiazione

un amplesso con l'immenso



1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Sabyr  

Questo autore ha pubblicato 162 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Risorto,intraprendo un nuovo cammino,
dentro l'animo ho una grossa lapide
di sogni incisi con un bulino,
uno vivo,vittima,di serpi acide.
Lacerato e sempre sotto mirino
vuole salvarsi,raggiungere l'apice
risplendere come il sole al mattino
dopo le innumerevoli notti aride
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Vincenzo98  

Questo autore ha pubblicato 22 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Crani d’argilla,
come indomiti scrigni
mostrano
 desideri buffi,
tiri mancini,
 minuscoli segnali.
Crociate fiammeggianti
 profetizzano un- io sono-
tra le quinte del tempo
   cancellando a noi il ricordo.
Passano,
  affrettati o lenti;
  vanno e vengono
  tra fanatismi neri
e foschi.
 Come attori smaliziati
 d’ìmprovvisi addii,
   si baciano impazziti
   davanti ai nostri morti.
  Gente,
     senza un salice piangente,
   e io piango nel deserto, le menzogne.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Hera*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-05-2016

Questo autore ha pubblicato 323 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Le trame di un film si fanno intricate
Né seguono altre puntate
Corrodono lo schermo lo bucano dentro
E tu protagonista assoluto
Ti muovi incapace 
Sai camminare dentro senza calore
Strappando qua e là anche un po' d'amore
Mai vero , solo di cartone.
Sequenze di parole si susseguono
Reciti in modo perfetto
Mai riuscirai ad esprimere affetto
Nell'orizzonte del cielo 
Senza il respiro di un anelo.
Movenze e moine
Chiuderanno la fine
Di una storia perfetta
Che come te difetta.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 191 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Fu allor che il mio patir
si tramutò in scherno per la gente
e il cuor mio (tra spente anime) sembrò morir
-assetato- 
in un deserto che parea fatto di niente.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Bergamin  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Accecante il mese s'apre 

per pochi giorni ancora
all'anima-profumo
mentre il corpo pesa invece
sulla sedia e lo si sente cadere
a sera, e a sera sarà intriso
del primo freddo.
Alzavamo il naso a cenere cosmica e
siamo rimasti pieni di occhi e di tagli
nelle nicchie secche ormai della genziana.








1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Automa*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 24-02-2012

Questo autore ha pubblicato 1097 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nemmeno d'amore so più leggere

A volte stringo urla in questa stanza

le mormoro alle quattro

le chiudo al mio calare nello scrigno




Sogno sette candelabri

e settanta volte sette

un bacio
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Aita Carla  

Questo autore ha pubblicato 91 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quando la purezza di un cuore,
tocca la profondità di una lacrima,
nasce il vero sentimento.
I nostri occhi luccicano di nuovo
come la primavera alle porte
e le nuvole danno spazio al sole.
Ci lasciamo avvolgere
dal suo profumo che ci inebria.
Ci lasciamo accarezzare nel profondo
e ritorniamo a lasciarci amare.
Ci abbandoniamo ad un bacio
di pura passione che ha conquistato
di nuovo il nostro cuore
e sorridiamo come non abbiamo mai fatto prima,
donando ancora più amore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Passione infinita  

Questo autore ha pubblicato 9 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Donna
mi sei entrata dentro.
Dentro la pelle mi hai penetrato.
Sulla mia mano il sapore dell’anima tua
e le mie labbra non hanno sufficienza forza
da stringerla.
Resto così in attesa del latte del tuo seno,
e come bambino appena uscito
dal ventre di sua madre,
la fame della mia bocca
arpeggia in tutte le linee del mio corpo.


Donna,
c'è nel mio cuore come un fuoco ardente,
chiuso nelle mie ossa;
fin dentro la cartilagine
mi sforzo di contenerlo...
ma non posso.
E diviene marea impazzita in queste mie vene
la tua seduzione di donna.
La stessa seduzione con cui miele cola dal favo
ed io avidamente me ne ubriaco.
E come ubriaco barcollante e tremolante
stendo il mio corpo accanto al corpo tuo di donna.


Donna,
non sai donna,
di come sfugge alle briglie del mio petto
l’anima mia,
quando m'avvicino alla presa
del tuo respiro.
Di come sgusciano le mani;
si svincolano le labbra,
nel mio desiderabile cercarti.
E quando il tuo fiato toglie ogni freno
alle linee delle mie mani;
alle curve delle mie labbra,
e con passione ti inclini su di me,
imploro perdono a Dio...
giacché io ti elevo
ad unica dea
del cuor mio.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Vincenzo liguori  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sotto le arcate delle terme
nell'aria umida e calda
fra tintinnare di boccali
e musica di valzer
incontro te.
È una promessa
il tuo sorriso
so già che
mi farai inebriare.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Sara Cristofori*   Sostenitore del Club Poetico dal 05-10-2015

Questo autore ha pubblicato 454 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.