gioiosa, in rima stesa mi appare
la tua sinuosa curva ed il sorriso
l'inchiostro della tua beltà si è intriso
e il dubbio mio di perderti scompare

sei, lettere di corsa su di un rigo
per far capir il tempo e la passione
la paura e la suspance di un intrigo
si cela in ogni tua nuova posizione

... ed io sulla scrivania chino
non perdo neanche l'impercettibile respiro
che anima il tuo corpo lo rende vivo
e ti inarca come in un lieve inchino

gioiosa, in rima stesa mi appare
la tua dolcezza e la perfezione del tuo viso
come ancella alle porte di un paradiso
ed io non so nasconder il mio peccare

gioiosa, in rima stesa mi appare

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.