Mentre attendevi all’ufficio postale

ti è venuto forse da pensare a quelle

volte che sei stata in coda per pagare

le conseguenze del tuo sederti

in disparte sull’argine di un ruscello,

a guardare le vite degli altri passare.

Come i papaveri che crescono

ai bordi dei binari, riempi lo sguardo

di chi nel grande viaggio della vita

ha la fortuna di incontrarti.

Incurante di tutto regali il tuo rosso

al grigio di qualunque matita.

Sei quel fiore ritratto

dalla mano appassionata

di Monet, degno dell’affezione

folle di ogni singola pennellata.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 400 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Nell’intensità delle mie emozioni

sei entrata con delicatezza,

da lettrice consapevole

che sarebbero potute diventare le tue.

Ti ho scelta perché ciò che scrivi

mi ha consigliato te, e tra le righe

ho imparato a leggere che per me

ci sei… anche nello spazio di quei

giorni senza scrivere che i nostri

pezzetti di carta letti insieme

riempiranno, come un libro ritrova

la sua sagoma polverosa sulla mensola.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 400 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Mi manca il tuo modo farmi sentire un fratello,
quando pure un giorno brutto lo rendevi bello,
mi manca il tuo modo di farmi sentire importante,
quando ti sentivo accanto a me anche se eri distante,
mi manca la tua amicizia che sentivo fortemente addosso,
mi manca il coraggio per riabbracciarti ma ho paura e non posso.
Dietro quel male che mi hai fatto mi nascondo senza odiarti,
ma se solo potessi essere più forte vorrei perdonarti,
mi manchi perchè riuscivi a farmi stare bene,
lo stesso tuo sangue sentivo nelle mie vene,
mi hai regalato momenti di forte calore,
è finito tutto dentro ad un dolore…
ma mi manchi, e vorrei poter almeno dimenticare,
quel vuoto che nessuno è riuscito a colmare.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: GENNY CAIAZZO  

Questo autore ha pubblicato 46 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Se vuoi essere mio amico io ti accetto

ma devi prima amare ogni mio difetto,

amare interamente tutto ciò che sono

prendendoti il brutto e il buono,

insieme per ridere e scherzare

ma anche se piango devi restare,

se sono arrabbiato non pesare ciò che  dico

questo è quello che fa un amico,

io ad un amico non lo imbroglio

e non uso forme di orgoglio,

io ci sono col sorriso e col pianto

è questo l’amico che voglio accanto.

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: GENNY CAIAZZO  

Questo autore ha pubblicato 46 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quando l'amicizia è vera
è come un fiore che sboccia
spontaneamente e che regala
senza chiedere nulla in cambio
il suo profumo. Come un vero amico.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: ReginaD'Autunno  

Questo autore ha pubblicato 24 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Compleanno

Un altro anno è passato,

un anno in più, vissuto,

andato,

in cui ti senti un po’

più

vecchio,

un po’ stagionato,

le primavere passano,

gli anni aumentano,

e sei sempre più vecchio

e più ti allontani dalla gioventù,

finita,

andata,

che vive ormai nei tuoi ricordi,

memorie di compleanni andati,

passati;

com’era diverso da bambino,

da giovane;

non ti importava,

non ci facevi caso,

c’era la vita,

la gioventù,

il vigore,

la forza della tua età

in tasca,

eri in compagnia dei cuginetti;

adesso per fortuna ,

ci sono degli amici veri e pochi,

che si ricordano,

ti fanno un augurio,

un conforto,

una parola,

ti regalano un sorriso,

e ti senti

meno solo,

non dimenticato,

buon compleanno,

sei un vecchietto adesso.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 182 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Singhiozzano i semafori.

Si son abbigliate

a mescite o bistrot

quelle che un tempo erano osterie.

Solo l’incudine

nella rotonda resta tale.

Amici d’un tempo,

al tempo delle compagnie

non li riconosco: rincasano donne,

vengono ad aprire bimbi

alle porte che hanno nomi

congiunti sul campanello.

Ma son io che non ho consentito

l’impugnatura ad alcuno tenendo

ben libero l’occhio al centro.

Con tutto il peso del massello.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 400 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Grazie a voi,

che mi venite

a recuperare,

grazie a voi,

che mi ricordate,

mi pensate,

mi trovate;

e la solitudine che si fa

sentire,

un po’ se ne va,

quando ci siete,

quando andiamo,

giriamo per ogni dove,

e posso parlare,

posso ridere,

dimenticare,

grazie a voi

che vi ricordate,

e scacciate le nubi

fosche,
dal mio animo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 182 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Clac fa la porta alle spalle

e scende leggera le scale

e su, molleggiata,

fino in fondo al paese

poi i campi

gli olivi d’argento,

i lecci,

i pini a ventaglio sul mare.

Allora si leva le scarpe

con le stringhe le lega

ad un ramo

e cammina sul muschio,

sul tappeto di aghi,

sulla sabbia già calda.

Lontano, come un film

all'indietro, una mano

le sfiora i capelli

- svegliati Paola

 
Ma ora lei passeggia nell'acqua

si china   

e raccoglie conchiglie.


(a Paola sulla sedia a rotelle da trent'anni dopo un incidente stradale)

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Tea  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Anche solo il titolo

di quel che ci hai voluto

dare “Vita” è poesia, Dio.

Il resto lo è ancor di più.

Mi hai abituato

bene, amico mio.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 400 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Amicizia 
dolce sentimento 
la cerco spasmodicamente. 
Più eterna dell'amore
che eterno non è 
Se è vera quella sì. 
L'amicizia fra donne
è un fiore raro 
va messo al riparo 
da intemperie
gelosie e invidie. 
Esserci sempre 
volersi bene
saper ascoltare 
aiutare
donare amore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Liviana Poletti  

Questo autore ha pubblicato 25 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

La nobiltà d’animo incisa nella mente

la quiete cosmica scolpita negli occhi

la marea antica adagiata nel ventre

lo sguardo che suggerisce lealtà nel tempo

le foglie smarrite del tuo essere

che assomigliano alle mie.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Fabio Piana  

Questo autore ha pubblicato 110 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La stessa di quando si festeggia,
di quando si piange,
di quando si è felici anche se lontani.
La nostalgia
per la lontananza
finirà presto.
L'oscurità non
impedirà al sole di nascere,
la tristezza non
impedirà di amare,
di essere felici,
di sognare.
Storie di musica e poesia, 
storia di colori della vita.
Rimane il sogno di una corsa senza fine,
dell'amore senza paura.
La spiaggia dove aspettate le onde
che portano la voce
di giorni felici.
Giorni che torneranno
a farci ridere
davanti ad un tavolo.
Persone che entrano nella vita
di altre,
come una ventata d'aria.
Silenzi che valgono
più di mille parole.
Il silenzio
può sembrare una fuga,
può sembrare
allungare una distanza,
può sembrare ignorare.
Vivo nel silenzio
per comprendere me stessa,
per dare voce
alle sensazioni di impotenza,
di inadeguatezza.
Vivo nel silenzio
aspettando voi,
è il mio modo di cercare,  
il mio modo di sentire,
il mio modo di dire
"MI MANCATE"
L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, spazio all'aperto
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 722 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

E’ tempo di mettere a riposo

l’inchiostro,

e di affrontare

qualche nuovo mostro.

E’ tempo di chiudere

il portatile, e il chiavistello

…di sedersi allo scrittoio

coi piedi sotto lo sgabello.

E’ tempo di tornare in bottega

nell’intimità di brogliaccio e grafite.

Ammesso poi che il Padreterno approvi,

e se lo vorrete, tornerò nelle vostre vite.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 400 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

Lo sapevo amica mia

che non saremo vissute abbastanza.

Troppe risate

 troppi casini

 troppa voglia di libertà.

E se eravamo felici era grazie a quei tempi,

ai fiori

al blem blem delle chitarre

e ai nostri capelli sciolti.

 

“Moriranno giovani” dicevano

e noi guardavamo avanti

con un sorrisetto strano tra le labbra.

 

Ora poco importa se non siamo più stelle

stringiamo tra le braccia i nostri vent'anni,

perché siamo morte fanciulle,

come predetto,

ma nonostante gennaio

 il cielo è sereno:

è una bella giornata...

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Tea  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.