La stessa di quando si festeggia,
di quando si piange,
di quando si è felici anche se lontani.
La nostalgia
per la lontananza
finirà presto.
L'oscurità non
impedirà al sole di nascere,
la tristezza non
impedirà di amare,
di essere felici,
di sognare.
Storie di musica e poesia, 
storia di colori della vita.
Rimane il sogno di una corsa senza fine,
dell'amore senza paura.
La spiaggia dove aspettate le onde
che portano la voce
di giorni felici.
Giorni che torneranno
a farci ridere
davanti ad un tavolo.
Persone che entrano nella vita
di altre,
come una ventata d'aria.
Silenzi che valgono
più di mille parole.
Il silenzio
può sembrare una fuga,
può sembrare
allungare una distanza,
può sembrare ignorare.
Vivo nel silenzio
per comprendere me stessa,
per dare voce
alle sensazioni di impotenza,
di inadeguatezza.
Vivo nel silenzio
aspettando voi,
è il mio modo di cercare,  
il mio modo di sentire,
il mio modo di dire
"MI MANCATE"
L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, spazio all'aperto

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 705 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.