aliti in affido

la tua terra la mia acqua

un albero poggiato










1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 484 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

-Almeno per un giorno- tu mi dici
lasciarmi andare
essere edera e diamante, amante persa nella notte.
Ho mani e seni aperti e
la notte non può passare inosservata al mio cuore lucido di parole nuove..
alle stelle offese dalle lacrime
ai nostri volti aperti e vergini
.


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Antonia Vono*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 21-08-2013

Questo autore ha pubblicato 454 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
22528017 1987253758219738 4045881884755011473 n
Pensieri annodati, come un filo che crea una trama.
Pensieri e parole semplici , che arrivano dritte al cuore.
La semplicità conquista e rende dolce quel cuore, bisognoso di attenzione.
Pensieri che vanno a rianimarlo, a scaldare quel cuore così prezioso.
Una frase , un abbraccio e' un gesto spontaneo e di sicuro un buon effetto.
Senza tante parole complesse, o complicate le emozioni non vanno troppo spiegate.
I sentimenti positivi, sono sempre graditi, più siamo dolci più attiriamo .
La serenità, attrae la semplicità è una dote che noi tutti abbiamo .
Basta poco, al cuore altrui arriviamo con allegria ed un pizzico di simpatia.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Anna  

Questo autore ha pubblicato 5 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Indifferenti alla notte
al mistero senza limiti
che come un'ombra si distende
e non c'è uno specchio
dove s'incanta la luna
quel volto che si guarda
senza sperare in un altro cielo.



1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Raffaele Di Palma  

Questo autore ha pubblicato 52 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Udii un'urgenza
D'improvviso abbraccio
Nel gelo dell'inverno .
E atteso , divenne
Albero frondoso
Che d'amore s'era nutrito
Per esser riparo
Alle lacrime del cielo .
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Federica Turchi  

Questo autore ha pubblicato 26 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ricerco il leggiadro nell'incognito
del presente dal color bipolare,
nero come tenebre dell'inferno
e rosso come la fiamma speranza.

Le voci altrui provo a non udire
nel mio animo perlustro il coraggio
per il cammin dai sentieri anonimi,
un bivio di mete incerte o traguardi.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Vincenzo98  

Questo autore ha pubblicato 43 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Oggi nel cielo c'è una nuvola nuova soffice eterea, tutta rosa.

Un angelo che decora , regala la sua protezione.

Oggi il cielo di amore si è riempito ,
l' azzurro ammira stupito.

Questa nuvola nuova che dona al paesaggio .

Un nuovo messaggio un nuovo inizio.

Nel cielo e nella sua unicità ritroviamo, ammiriamo.

Questo dono speciale ed originale.

14666312 1798093963802386 4700174270601496267 n
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Anna  

Questo autore ha pubblicato 5 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Cospargo il mio tempo

di attimi e di momenti




frenesia d'istanti

che nel nulla perdonsi




lasciando traccia lieve

sulla candida neve
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Piume bianche
sullo specchio di un lago di neve
i sogni piegati come colli flessuosi

piume nere
cadute da un'orgia di nubi
gli incubi come becchi avidi

ed io nel mezzo
tra voli di corvi e danze di cigni
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Sabyr  

Questo autore ha pubblicato 183 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nell’ottobre che pigro si dilegua,
assente è il preludio dell’inverno
e sono sereno a guardia d’un sole
inflessibile sull’incerto autunno.

Svilendo un po’ il freddo Generale,
distratta è la mia inquietudine
come la vista dentro un campo di grano,
incurante delle spighe claudicanti.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Aurelio Zucchi  

Questo autore ha pubblicato 23 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.