Pantaloni a campana

e giubbotto di pelle.

Capelli lunghi sul collo

sigaretta tra i denti.

 

Due occhi che si amano

o si prendono a pugni.

A vent'anni si godeva la vita

- è per sempre - pensava

con ragione...

 

Si schiantò con la moto in un muro

e poi piovve per quasi tre giorni.

Fu l'estate più corta del mondo...

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Tea  

Questo autore ha pubblicato 34 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina
+1 # Michelina 29-05-2018 13:58
Molto bella, descrive molto bene i giovani del tempo quello che comunicavano con gli occhi e la loro spavalderia, peccato per come si sono infranti i sogni.Un saluto.
Tea
# Tea 30-05-2018 13:09
... ti ringrazio... era un amico si chiamava Piero... sono passati tanti anni, siamo invecchiati lui invece avrà sempre vent'anni... ciao Michelina
Antilirico
+1 # Antilirico 04-06-2018 15:40
Bella...
Tea
# Tea 04-06-2018 20:53
Grazie... :-)
Ugo Mastrogiovanni*
+1 # Ugo Mastrogiovanni* 05-06-2018 18:13
Vent'anni che restano immutati, che non terminano mai, eternati in questi brevi versi di grande commozione.
Tea
# Tea 05-06-2018 21:37
... grazie! Sono felice che tu apprezzi questo mio scritto... ciao
Giò
+1 # Giò 05-06-2018 19:40
Si sente ancora il dolore per la perdita, per il bene andato in frantumi.
Una dedica che ti fa onore, dopo tanti anni ricordare ancora vuol dire sentire sempre amore per lui
e provare tanto rammarico. Ciao...^,^
Tea
# Tea 06-06-2018 13:30
... grazie Giò ... impossibile dimenticare ... ciao
Marina Lolli
+1 # Marina Lolli 11-06-2018 15:50
Come si stringe il cuore nel ricordo di chi ci ha lasciati troppo presto,e continuare è difficile.
Grazie per questa bella poesia.
Tea
# Tea 11-06-2018 20:51
... no, sono io che ringrazio te per aver letto e commentato... ciao... :-)
tempo di poesia
+1 # tempo di poesia 11-06-2018 17:02
letta con tristezza e nostalgia, brava
Tea
# Tea 11-06-2018 20:54
... grazie tempo di poesia, nonostante il mio scrivere piuttosto stringato e asciutto hai sentito la tristezza ... ciao... :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.