Il poeta  e la notte,

inseguendo sogni,

e chimere,

ricordi di amanti perdute,

di amori infranti,

di anni volati;

da scrivere sulla carta,

sullo schermo,

e far nascere uno scritto un

sonetto,

che tu potrai leggere;

il poeta veglia di notte soprattutto,

da solo con se stesso,

sperduto nell’universo;

notti insonni,

che non finiscono mai.



1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Antonia Vono
+1 # Antonia Vono 28-11-2015 09:14
Il buio parla al poeta,così come i rami spezzati,un fiore reciso di cui intravede la tristezza,una crepa in un muro del passato o i sogni che hanno l'inizio e la fine nella stessa notte e tante altre infinità..
La tua poesia è molto bella,mi piace l'aria che vi ho respirato.
Complimenti e benvenuto nel club poetico
Un saluto
Anto
fedyeva
+1 # fedyeva 28-11-2015 13:32
Noi poeti viviamo di notte.. :)
Bella e.. mi ha fatto bene. grazie
Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 28-11-2015 14:31
Il nostro notturno è poesia dei più soavi sentimenti... Il mio elogio elogio.
Hera
+1 # Hera 28-11-2015 14:36
la solitudine estrema dell'essere poeta: ma àèuna solitudine creativa... la notte senza noi non averbbe senso;e'nel suo silenzio che incontriamo il dio!!
Molto bella!!! baci HERA
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 29-11-2015 21:37
La notte è dei poeti...
nabrunindu
+1 # nabrunindu 30-11-2015 10:57
vero giusto bella poesia.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 02-12-2015 18:15
Che strani questi poeti, molto bella e vera, ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.