La nuova musa 
adorava la malinconia dei suoi versi 
li trovava cosi' ammirevoli 
lui sapeva  era certo di questo 
non si possono scrivere le emozioni 
che non possono essere scritte 
ma non esitava mai 

Lei chinava il volto su di lui 
sorrideva al poeta 
trovava magnifico il suo sentire 
la  comprensione 
la profondità la grandezza della sua anima 

I calici alzati sempre pieni di frizzante voglia di leggerezza 
sempre a celebrare l'incanto 
ma lui  si sentiva oramai
dall'altra parte della festa
ma mai scegliere  erano di rito ormai i flash 

Supplicava  il poeta  da tempo  il perdono al cielo 
di tutto il suo inebriante vivere
di tutto il distacco  di ogni convinzione
ricordava tutti  i suoi versi 
le  frasi ad effetto 
ogni lettura
ma neanche una parola dal mondo  
vedeva quei volti 
ne provava spesso compassione 
parlava di sincerità e semplicità 
ma solo con se stesso 
sentiva l'eco dei suoi pensieri...
non c'era piu nessuno ad ascoltarlo  

La nuova musa guardava divertita
come non mai  al suo pentimento 
trovava cosi' dolci  le prese di coscienza 
il poeta la prese  la trascinò a forza 
fuori da se 
la sentiva dentro di lui  come un demonio 

Chiedeva perdono 
supplicava a Dio 
la pace di se stesso 
aveva osato sfidarlo 
aveva provato troppo fascino  nella sofferenza 

Vedeva come d'incanto   quei triangoli di luce 
si inginocchiava il poeta alla Vergine
che calpesta il serpente 
le lacrime a pulire il suo sguardo 
la sua nuova liberazione !













1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Simone  

Questo autore ha pubblicato 153 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Vera Lezzi
+3 # Vera Lezzi 08-06-2016 08:44
La VERA liberazione...q uella tutta TUA...quella che esiste in TE perfino se qualcuno ti mette in catene...QUANTO è BELLA !
Ricchezza più grande non esiste.
Grazie, Simone, per questo bell'inizio di un NUOVO giorno di VITA! :-)
Rocco Michele LETTINI
+2 # Rocco Michele LETTINI 08-06-2016 09:09
STRAORDINARIO SIMONE... VERSI CHE EMANO SENTORE D'UNA VITA RITROVATA...
IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA SERATA.
*****
Hera
+4 # Hera 08-06-2016 10:12
na uanto sei meraviglioso! Bravo.......... Unico!! straordinaria la poesia. Un grande grande bacio.......... .........HERA
sasha
+4 # sasha 08-06-2016 10:45
"aveva provato troppo fascino nella sofferenza" .. questa è la frase che più mi colpisce e che mette in evidenza ciò che si prova quando si scrive:
e non solo nella sofferenza; si ha fascino delle stesse parole, nelle quali chi scrive si rifugia.. Ma ci sono muse più forti delle parole.. e sono poste in Alto; nella fede. Ciò non significa che scrivendo si pecchi o non si rispetti l'amore divino, la salvezza divina.
Scrivere, per chi ama farlo, non è altro che una forma di sfogo e la voglia di sentirsi nel mondo; anche se il mondo non risponde.
Sir Morris*
+1 # Sir Morris* 08-06-2016 10:55
Questa è la "tua" più bella, Simone! Incommensurabil e il commento di "Sasha!" Non aggiungo altro! Complimenti vivissimi! :-)
nicoletta
+3 # nicoletta 08-06-2016 11:04
Senso profondo di liberazione da ciò che ammalia e al contempo incatena...briv idi di emozione che sfociano in libero respiro...
Bellissima !!
emanuele
+3 # emanuele 08-06-2016 13:00
associandomi con piacere(e non potrebbe essere altrimenti) ai complimenti degli altri autori...la frase che mi è piaciuta di più e stata "non si posso scrivere le emozioni....che non possono essere scritte"....str aordinaria verità ciao!
Sara Cristofori
+1 # Sara Cristofori 08-06-2016 22:49
scrivere è liberatorio e tu lo hai saputo dire magistralmente :)
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 09-06-2016 13:03
La vita nel bene e nel male ci mette alla prova, per quanto sofferente alla fine ci fa del bene, se si arriva a scrivere queste bellissime poesie, sei molto molto bravo, ma questo lo sai già, ciao.
Simone
+1 # Simone 09-06-2016 22:07
grazie infinite veramente di cuore da ognuno di voi ho preso molto .in un momento di distacco e riflessione grazie ancora dei vostri apprezzamenti e d chiunque ha dedicato il suo tempo a leggerla
rosa dei venti
+1 # rosa dei venti 10-06-2016 16:33
Capolavoro degno di grande maestria, poesia incantevole nei suoi intimi significati, complimenti!
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 10-06-2016 23:14
" Sarà l'ispirazione di una nuova musa " ma ho letto una poesia straordinaria Simone ... un donarsi così totalmente che arriva dritto all'anima... complimenti vivissimi

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.