La',nella piazzetta del quartiere,
                                                       chiacchierio estivo, notturno e scanzonato;

                                                       ed io, solitaria, volteggio nella quiete.

                                                       Piccola camera
                                                      che profumi di sentimenti,

                                                      che custode sei
                                                      di intime emozioni,

                                                      lasciami ricordare l'ebrezza di attimi eterni!

                                                      Amore bizzarro,
                                                      amore scapigliato,
,
                                                      amore,amore mio lontano!

                                                      Vestita di candida seta,
                                                      mi lascio cullare da una leggera folata
                                                      che dolcemente a te mi conduce...

                                                      Ora, estasiata,
                                                      ora, disarmata,

                                                      mi perdo nel tuo sguardo intrigante,

                                                      e mentre  il cuore palpita,
                                                     s'accende il gioco amoroso.

                                                      Al ritmo del flamenco,
                                                      i corpi sinuosi s'intrecciano,
                                                      s' inseguono,

                                                     e nel lungo abbraccio,
                                                     i baci scandiscono il tempo.
.
                                                     Tenero amore,
                                                     amante ed amico,

                                                     che il mio animo scrutavi;

                                                      puro amore
                                                     che cantavi la liberta',

                                                     che con ironia mi sorprendevi,

                                                     ancora,insieme,
                                                     vivremo intense emozioni,

                                                      ancora, assaporeremo,
                                                      la bellezza dell'infinito Amore.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Annamaria Latini  

Questo autore ha pubblicato 57 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 17-07-2016 09:06
INFINITAMENTE AMOREVOLE.
LIETA DOMENICA.
*****
Vera Lezzi
+1 # Vera Lezzi 17-07-2016 09:40
Ti ci vorrebbe proprio l'ascolto, su YOU TUBE, di "GRAZIE, perché..." una canzone bellissima, proprio adatta a dare gioia a Chi nutra Amori lontani...ma VERI.
:-) Buona Vita!
rosa dei venti
+1 # rosa dei venti 18-07-2016 08:21
Una dolcissima danza d'amore che colora il cuore, brava! ;-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.