Noi eravamo guerrieri.

Nei nostri occhi da bambino

guardando attentamente

potevi vederlo.

Noi eravamo dei geni.

Nei nostri discorsi da bambino

tendendo l’orecchio

potevi capirlo.

Noi eravamo gentili:

Dalle nostre azioni da bambino

commovendoti

potevi capirlo.

Noi eravamo puri negli ideali come cavalieri d’altri tempi

Nei nostri cuori da bambino,

 ascoltandoli

avresti potuto scoprirlo.



Giocavamo con un pallone bucato

tra case in rovina,

auto bruciate,

pietre e spazzatura.

Eravamo felici comunque

quando sei bambino

e quel poco che hai

è il tutto

non puoi permetterti nient’altro,

nemmeno l’infelicità.



Avremmo cambiato il mondo.

“Io da grande avrei sconfitto la fame nel mondo”.

“Io avrei difeso i più deboli”.

“Io avrei inventato una medicina

 a basso costo buona per tutte le malattie”.

“Io avrei inventato il modo

di viaggiare nello spazio

molto più velocemente di adesso”.

Saremmo diventati grandi uomini.

Non ce ne hanno dato il tempo.

 Una bomba è arrivata e siamo morti.

Tutti.

Io mentre sorridevo a mia mamma abbracciandola,

si può dire che sono morto contento.

Io mentre facevo la spesa,

un po’ di farina e qualche legume

volati in aria con pezzi del mio corpo.

Io mentre correvo veloce

volevo fare il maratoneta.

Ho sfidato le schegge di ferro

ma sono state più veloci di me

Attraversandomi la carne, la testa, gli occhi.

Non so se esiste il paradiso

ma io spero che abbiano ragione

quelli che credono nella reincarnazione.

All’ufficio collocamento anime in rinascita

questa volta non mi farò fregare.

Pretenderò di tornare bambino,

pretenderò di diventare vecchio

e cambierò

in meglio

il mondo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Elvezio  

Questo autore ha pubblicato 49 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Vera Lezzi
# Vera Lezzi 02-12-2016 16:36
Tu sei una persona MERAVIGLIOSA, Elvezio, ma la PRIMA cosa da fare se veramente vuoi fare qualcosa che meriti il dono totale di te stesso, è MANTENERTI LIBERO di essere davvero quello che sei, senza vendere appunto a nessuno la tua LIBERTA' INTERIORE...fos si anche messo materialmente in catene dagli altri...

Ti abbraccio commossa...GRAZIE!!
Vera
Elvezio
+1 # Elvezio 03-12-2016 08:55
Ciao Vera, ti ringrazio per le tue belle parole...quando ti leggo anche il mio animo tormentato fa pace con il mondo :-) questo mio scritto ha commosso anche me mentre lo componevo. Hai una grande sensibilità...
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 03-12-2016 21:54
Il tuo animo è molto sensibile ma anche bello, non è per nulla facile scrivere come lo fai tu, non è da tutti coinvolgere cosi nella lettura, un brivido mi ha attraversato il corpo, Elvezio grazie di trasmettere queste emozioni molto forti, ciao.
Elvezio
+1 # Elvezio 04-12-2016 09:57
Ciao Silvana grazie a te nel dimostrarmi questo affetto e stima . Felice di emozionarti :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.