-      Elvy…ELVYYY…

-          Ah ciao Gesù come va?

-          Mah!!! Bene ma mi aspetta un periodaccio…

-          Ah si?

-          Senti vieni a mangiare con me?

-          Uhm…pranzo o cena?

-          Adesso… a pranzo

-          Ok a pranzo va bene ma solo io e te ok?

-          Si certo a pranzo sono solo ma questa sera ho organizzato una cena con tutti  vuoi venire?

-          In quanti siamo?

-          In 13…con te 14….

-          Uhm….no meglio di no, anzi perché anche tu non ci vai? Usciamo io e te

-          Ehhhh..non posso…devo esserci

-          Eddai…allora vengo  a prenderti subito dopo…ti porto al cinema…

-          Ehhh non posso nemmeno dopo….

-          Devi proprio?

-          Si!

-          Peccato…

-          Proprio a me lo vieni a dire?

-          Ahhh... si scusa era per dire… Mangiamo subito o facciamo prima due passi sull’acqua?

-          No mangiamo subito scegli tu il ristorante

-          Facciamo ristorante romano? Due belle cacio e pepe…

-          Proprio romano?...mi sa che farò fatica a digerire, andiamo in un ristorante non tipico due spaghetti al pomodoro e basilico e via

-          Vino lo assaggi tu?

-          Certo

-          Ma…è vera la storia che hai ridato la vista ad un cieco?

-          Ma…per me ci vedeva già da prima…

-          E allora???  Ti eri messo d’accordo?

-          No no …è venuto questo che voleva riavere la vista ma secondo me l’ha fatto perché stava per essere scoperto… chiedeva l’elemosina e se si fossero accorti che mentiva…sai le botte…ho improvvisato un po’ di terra e saliva vai a sciacquarti.. e …ha detto che se ci vedeva era merito mio…

-          Ahhh…

-          Dopo mangiato facciamo qualche miracolo???  piccolo...  senza impegno….

-          Tipo?

-          Che so….mi fai diventare un sex simbol…

-          No

-          Ricco?

-          No

-          Far vincere l’Inter?

-          Lascia stare sono anche io interista…ma sarebbe imbrogliare…

-          Ok dai niente …mangiamo…un brindisi…

-          A cosa brindiamo?

-          Uhm…alla vita,  alle belle donne, non solo d’aspetto…e a questo momento.

-          Caffè?

-          Si due e una grappa bianca

-          Il conto? Offri  tu?

-          Certo

-          Meno male io devo già offrire alla cena di questa sera…e mi sa non solo per noi 13…

-          Ok…  allora… ciao. Facciamo un pezzo di strada assieme?

-          No io vado dall’altra parte

-          Ok ciao fatti abbracciare... ricordati che ti voglio bene, te ne ho sempre voluto...anche da bambino.

-          Si lo so... è per questo che ho voluto fare questo pranzo con te... ciao

-          Mentre cammino penso…che il suo “offrire questa sera”  e “vado dall’altra parte” avessero un significato differente da quello che siamo soliti dargli.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Elvezio  

Questo autore ha pubblicato 48 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 12-12-2016 15:18
Hai uno scrivere molto particolare, dovremmo sempre cercare di andare oltre le vere apparenze, ciao Elvezio.
Elvezio
# Elvezio 13-12-2016 10:04
Ciao Silvana e grazie. purtroppo quasi tutti cercano di apparire e pochi di essere...ma...n on importa :-) ciao :-)
Vera Lezzi
# Vera Lezzi 21-12-2016 14:10
Tu, Elvezio, per me, non sei assoutamente Uno che vuole apparire...Sei invece Uno che non riesce proprio a soffocare la travolgente, multiforme, intensissima vita che ha in sè e bussa da tutte le parti perché ancora non ha trovato la sua VERA valvola di sfogo...Non stancarti di cercarla, Elvezio perché molto nasconde in sé stessa di BELLO. Non lasciare insaziata la tua sete.
Vera
Elvezio
# Elvezio 22-12-2016 09:15
Grazie. Un abbraccio ciao :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.