-      Elvy…ELVYYY…

-          Ah ciao Gesù come va?

-          Mah!!! Bene ma mi aspetta un periodaccio…

-          Ah si?

-          Senti vieni a mangiare con me?

-          Uhm…pranzo o cena?

-          Adesso… a pranzo

-          Ok a pranzo va bene ma solo io e te ok?

-          Si certo a pranzo sono solo ma questa sera ho organizzato una cena con tutti  vuoi venire?

-          In quanti siamo?

-          In 13…con te 14….

-          Uhm….no meglio di no, anzi perché anche tu non ci vai? Usciamo io e te

-          Ehhhh..non posso…devo esserci

-          Eddai…allora vengo  a prenderti subito dopo…ti porto al cinema…

-          Ehhh non posso nemmeno dopo….

-          Devi proprio?

-          Si!

-          Peccato…

-          Proprio a me lo vieni a dire?

-          Ahhh... si scusa era per dire… Mangiamo subito o facciamo prima due passi sull’acqua?

-          No mangiamo subito scegli tu il ristorante

-          Facciamo ristorante romano? Due belle cacio e pepe…

-          Proprio romano?...mi sa che farò fatica a digerire, andiamo in un ristorante non tipico due spaghetti al pomodoro e basilico e via

-          Vino lo assaggi tu?

-          Certo

-          Ma…è vera la storia che hai ridato la vista ad un cieco?

-          Ma…per me ci vedeva già da prima…

-          E allora???  Ti eri messo d’accordo?

-          No no …è venuto questo che voleva riavere la vista ma secondo me l’ha fatto perché stava per essere scoperto… chiedeva l’elemosina e se si fossero accorti che mentiva…sai le botte…ho improvvisato un po’ di terra e saliva vai a sciacquarti.. e …ha detto che se ci vedeva era merito mio…

-          Ahhh…

-          Dopo mangiato facciamo qualche miracolo???  piccolo...  senza impegno….

-          Tipo?

-          Che so….mi fai diventare un sex simbol…

-          No

-          Ricco?

-          No

-          Far vincere l’Inter?

-          Lascia stare sono anche io interista…ma sarebbe imbrogliare…

-          Ok dai niente …mangiamo…un brindisi…

-          A cosa brindiamo?

-          Uhm…alla vita,  alle belle donne, non solo d’aspetto…e a questo momento.

-          Caffè?

-          Si due e una grappa bianca

-          Il conto? Offri  tu?

-          Certo

-          Meno male io devo già offrire alla cena di questa sera…e mi sa non solo per noi 13…

-          Ok…  allora… ciao. Facciamo un pezzo di strada assieme?

-          No io vado dall’altra parte

-          Ok ciao fatti abbracciare... ricordati che ti voglio bene, te ne ho sempre voluto...anche da bambino.

-          Si lo so... è per questo che ho voluto fare questo pranzo con te... ciao

-          Mentre cammino penso…che il suo “offrire questa sera”  e “vado dall’altra parte” avessero un significato differente da quello che siamo soliti dargli.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Elvezio  

Questo autore ha pubblicato 45 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.