Come le onde degli oceani,

continue

incessanti

impetuose e affascinanti

è la determinazione di una donna

quando decide di cambiare.

Quando decide di riprendere sé stessa

perché se ne era dimenticata per un lungo periodo.

Non c’è un tempo preciso e molto dipende

da quello che le è successo.

Ma ad un certo punto una donna

Sempre

Guarda indietro un’ultima volta

Si rimette in piedi

Si aggiusta il vestito

Si tocca i capelli

Si fa una carezza sul viso mentre le esce un sorriso

e si incammina verso il futuro.

E allora succede di tutto.

Il mondo si riempie di lei

nuovamente

L’universo si accende di amore rinnovato

perduto e ritrovato

Come un figlio che torna dopo essersi perso

inesperto

nei labirinti delle occasioni della vita.

Poche cose nel mondo hanno quella forza.

Forse il primo bacio di una bambina a suo padre.

Forse.

E ritorna più bella di prima

E il luogo buio e sperduto

nel quale era caduta

sarà per sempre un serbatoio

di energie per continuare quel passo

diventando avvenire di sé stessa.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Elvezio  

Questo autore ha pubblicato 45 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.