Un filtro da cui guardare in controluce

le figure in movimento nell’arena di sabbia

e il sentimento che muove i suoi passi

sull’orizzonte delle opportunità

che se è chiuso, nega la vista al cuore.

In caso di scelta libera non avrei dubbi

sui passi da fare, sino a quando i bulbi

degli occhi potranno vedere e il sapore

potrà sostare sulla lingua, sarai la verità

che inseguo, la strada diritta di sassi

levigati dalle acque, nessuna gabbia

a impedirmi di arrivare sino alla tua foce.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mybackpages*   Sostenitore del Club Poetico dal 29-08-2016

Questo autore ha pubblicato 246 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.