Se te ne andrai

l'alba scenderà

nella notte,

la luna brucerà

le mie ossa

ed io sarò

pane azimo

in questa marea

di pioggia salata

che si avvolgerà

sul mio corpo.

Il buio sarà

sordido compagno

di un cammino

che non avrà luce

solo il volo

di foglie dipinte

senza ali

senza colore

senza tempo

e la nebbia

non avrà pace.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Franco Candidi*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 23-05-2017

Questo autore ha pubblicato 45 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.