Prima di  matarti, molto prima dunque
nella vastità dei cuori accesi
dove imparasti a correre  

fu dolce lingua
padre 

Ora che sei qui, or ora  dissennato e corno che uccide, spada che trafigge
or ora  è qui e grida sangue al manto, vuole rosso giù dal collo

Tu non dargliela 

Islero è santo su nel verde, tanti ne colora il cielo al vindice

Tu non porre fianco, mostra l’occhio, la forza scura, l’ assorbitore estremo
ci vuole genio per resistere o almeno acce(n)dere al calor bianco
principio vivo che dà cibo al cuore, lampada di Plank esplosa nell’arena

Nulla sia spreco, ascolta l’urlo d’Eva come si fa misero nel Masaccio e muto.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Sabyr
+1 # Sabyr 07-07-2017 07:12
Molto particolare.... :-)
Grace D
+1 # Grace D 07-07-2017 08:11
Premetto che non mi piacciono le corride, io i tori li lascerai pascolare tranquilli nelle loro praterie.
Non mi piace che si giochi sul sangue del toro né su quello del torero in un'eccitazione barbara,
crudele e primitiva. Detto questo la tua ode a questo toro, peraltro, famosissimo per aver
ferito Manolete è eccellente. Complimenti per la forma della poesia. Un saluto Grace
Hera
+1 # Hera 07-07-2017 14:21
DI UNA BELLEZZA ENORME LA FORMA POETICA, E VERSI CHE DIVENTANO DELLE QUASI METAFORE : NELLA LOTTA TRA TORERO E TORO, LA LOTTA SFIBRANTE DELLA VITA PER LA VITA........... ........TI LEGGO SEMPRE CON IMMENSO PIACERE ...CIAO
fintipa2
+1 # fintipa2 07-07-2017 22:02
bè, sì la corrida è davvero una lotta disumana e barbara. ciao e grazie a tutte

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.