Cristalli di niente
brillano nella sabbia
quando il tramonto allarga il suo mantello
e sul profilo delle ombre cala il silenzio.
Incrocio le braccia al petto
con gli occhi accarezzo tutte le forme
scruto i ruvidi contorni
interrogo le porte chiuse che si affacciano sugli scogli
e conchiglie inaspettate tra i miei passi esalano salmastri ricordi.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: neveamarzo  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Antilirico
+1 # Antilirico 16-07-2017 17:05
è magnifica, congratulazioni ...
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 16-07-2017 22:01
Stupende metafore si susseguono in versi un po nostalgici , particolari e ricche di sentimento, grazie . Un saluto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.