È l'ombra che passo dopo passo scava
Negli occhi e nelle piaghe di tutto il mondo
È l'ombra che ricopre
Lo sconcerto
La massa informe di depressi, bulimici, bugiardi
E traditori, malati, schifosi
È l'ombra che risale quando il sole muore
Tra gli alberi o sul fondo di un mare
È l'Ombra
E come un libro di milioni di pagine
Ha sempre qualcosa che ti attira
Ti attrae

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Salvatore Tortora  

Questo autore ha pubblicato 62 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina
+1 # Michelina 27-07-2017 21:15
Descrizione precisa dei momenti cupi.Bella
Luca Gandossi
+1 # Luca Gandossi 28-07-2017 22:19
Da estimatore dell'ombra quale sono ti faccio i miei complimenti, versi davvero molto belli.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.