Cosa vuoi che sia

Se scopre il sesso e non mostra metafore?

 

Ecco, la bella di notte si strofina sui gerani

trasmette peste a stami innocenti

 

Troppo sapere incombe nelle strade

la conoscenza abita i soliloqui dei terrazzi

Recita l’assalto ai valori- c’è mai stata una scorta efficace?-

 

L’estate in fondo è un alibi per mostrare la lingua dell’universo

Magma che ribolle in corolle bianche di stramonio

 

Aspettate che sia novembre per le sue esequie

Adesso però non avvicinatevi ai fumi bianchi

 

In questo tempo non è necessario nascere

si è canto di gabbiano in un becco d’ usignolo

 

la luce che trabocca dai tombini

traduce volontà oscure

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.