Quello delle gru è un silenzio strano, assurdo forse

Come si fa a starsene al terzo cielo e non discutere con Dio?



Perché si è saliti alla cattedra di Paolo

ciechi e muti se non s’ascolta l’eco di una nuvola?



 L’operaio che cammina sul braccio lungo

 ha per mano il telecomando dell’ onnipotenza



L’estrema sfida alla grettezza dei tombini

non ricorda il cavallo rivoltato



Tu la chiamavi per nome l’attrazione verso il basso

dove le macchine masticano l’asfalto

e vivono accidiosi felici di  incrociare un complice

succhiare il comune nemico nell’angolo di un bar



Questa gru ha un’ ala storpia, vola in un universo di assenze

Nessuna umiltà lo distingue dal ragno



Niente in comune con la cecità e il

ritorno di luce nelle pupille

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+1 # Ibla 01-12-2017 10:43
E che ne sai se la gru li al terzo cielo non discute con Dio?
Forse tutte le cose parlano con Dio, tranne l'uomo.
Bravissimo!
Un saluto da Ibla.
Ugo Mastrogiovanni*
+1 # Ugo Mastrogiovanni* 02-12-2017 11:13
Non avrei mai immaginato un si alto traliccio sarebbe divenuto oggetto di sì elegante verseggio e anche di un ammirevole poesia.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 03-12-2017 18:14
Meravigliosa poesia ispirata da un oggetto il cui mai si potrebbe pensare, ma per te nulla è impossibile, complimenti ciao.
fintipa2
+1 # fintipa2 04-12-2017 17:56
bè sì, le gru sono oggetti meravigliosi, animali di ferro capaci di costruire grattacieli e guardare oltre le nuvole.
Mi affascina la loro presenza in città, poggiando le gambe di cemento sui marciapiede. ma poi il resto lo fa l'immaginazione e quella corre dove vuole insieme alla poesia. ciao e grazie

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.