Lievi e colorati, i petali,
li stacco ad uno ad uno
nell'ora d’incredibile rugiada.

Il viale alle mie spalle
sembra lungo un treno
e, ancora, tu non arrivi.

Tra fili d’erba imbalsamata
il bruco gioca a nascondino
e, intanto, prende posto.

Quand'è che ti vedrò
spuntare fresca dal roseto,
con i capelli al cielo?
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Aurelio Zucchi  

Questo autore ha pubblicato 124 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Tempo ne abbiamo,
piano assaporo la vita che si poggia tra mie braccia,
la pelle fa il suo richiamo e ciò che mi appartiene torna a me.

Piano la passione immensa brucia e ogni velo si dissolve,
la carne mi ricorda l'unicità del nostro amore.

Piano mi immergo nel piacere e comincio a navigarci.

Tempo ne abbiamo piano godiamocelo,
Tempo ne abbiamo regaliamocelo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: a_domani  

Questo autore ha pubblicato 63 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Silenzi che sbocciano,
s'intrappolano in ragnatele,
piccoli insetti né rimangono invischiati,
sono pensieri di un giorno d'estate,
dove tu sorridevi felice.
Come vorrei ancora bearmi 
in quei occhi, e seguire lo sguardo
che vagava lontano e si perdeva
nel vuoto del tuo nulla, così sincero.
Sorridevi e il tuo mondo cambiava,
diventava oceano d'emozione,
e io onda senza freno ti potevo placare.
Potevo...
Ed era il sole dell'estate a 
fasciarmi il cuore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 385 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Le tue parole sono verità assoluta,

mani di velluto che

mi accarezzano la pelle!

Non sono sempre dolci, a volte amare ma,

sono la guida giusta al mio futuro!

Sono una linfa vitale che

mi scorre nelle vene,

qualcosa di cui non posso fare a meno,

sono sempre un’armonia di versi che

dolcemente suona alle mie orecchie!

Però, a volte non è così,

sento anche affondar

le unghia sul mio corpo!

Sarà passione, ardore,

forse desiderio, forse vendetta!

A me però, va bene anche così

e se mi manchi, io non vivo più!

L’amore è un po’ dolce,  un po’ amaro

e più ti manca,

più lo vuoi vicino!

A volte,  vorrei sprofondare in un abisso,

vorrei scomparire e mai più tornare ma,

le parole tue sono medicina

e più le ascolto,

più vorrei sentirle!

Dolce creatura dai mille colori,

soave persona di mille sfumature,

sono stato io ad averti sposata ma,

Dio a mettermi

sulla tua strada!


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 39 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Nel giorno che lacrima

il sangue trasparente cola dagli infissi,

è solo un linguaggio espresso in virgole.

Resti per me un’àncora salvifica,

lo zenit che fa pace col nadir,

un’altra vittoria sul passato.

A poco serve coltivare idee

se nell’orto delle buone maniere

siamo santi solo a dicembre.

Poniamo sul velluto il nostro vissuto

tanto sulla cosmogonia del mio dna

resti la genesi di ogni mattino.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Henry Lee  

Questo autore ha pubblicato 44 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sasso che resta pietra,

una recidiva che fa male,

dilaniante respiro diviso a metà,

cosa resta della mia maschera?

Feriscimi,

ma lascia intatto il mio pensiero di te,

fa che io sia le pareti della tua casa,

che tolga di mezzo ogni difetto di fabbricazione

e ripristini il ministero del decoro.

Laddove i raggi s’immolano,

pur lontano dal fulgore estivo,

il mio baricentro s’adagia stanco

ed i miei ricordi rimasti soli

sapranno riprodurre la sapidità delle tue labbra,

ingannando solo nell’intenzione

il mio desiderio d’esserti pelle.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Henry Lee  

Questo autore ha pubblicato 44 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Se ti fermi sulle onde vedrai solo tempesta,
senza un passo indietro di Van Gogh scorgerai le macchie,
sentendo le note perderai l'armonia.

Il bello ha sempre una cornice in cui esplodere e gridare al mondo ciò che è.

Senza te non avrei scoperto la maestosità dell'amore,
senza me saresti una splendida donna ma non la più bella del creato.

Aiutiamoci a vedere il mare oltre le onde.

Sosteniamoci a scorgere la notte stellata e non le macchie.

Stringiamoci e sentiamo la musica del nostro piacere.

Amiamoci semplicemente e ritroveremo noi.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: a_domani  

Questo autore ha pubblicato 63 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Se fosse l’ultimo quarto di ora

prima della fine, ci siamo detti,

lo passeremmo stringendoci a un

quarto di vino davanti a un lume,

sdraiati sui miei righi.

Se la luna precipitando nel mare

sommergesse tutto, vorrei morire

fissando il segno del tuo costume.


(Sipario sulla notte
da Alle labbra della notte.

Che poi non è vero niente, Falesia, Un uccello senza piume,

Virina da Corri da lei e amala, ma non amarla troppo)           

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E' stato bello affrontarti
prima che il silenzio dell'inverno
calasse su di noi
lacero sipario su uno spettacolo
in disarmo

siamo stati bravi a reggere
il peso della spensieratezza
a lanciarci nella terra del profano
abbandonando tutto ciò in cui
credevamo

ora è tempo d'altro
capire chi siamo
cambiando di nuovo
cercando di nuovo
feroci emozioni in un vuoto da colmare.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Enrico Barigazzi  

Questo autore ha pubblicato 91 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Amore,

una sorpresa
che ti fa battere il cuore.
Guardi tutto con gli occhi
vivaci di un bambino.
Una stella,
diventa più luminosa delle altre
e più la guardi,
più sogni.
Amore,
sono le tue labbra calde sulle mie,
le tue carezze
e quel calore che sento
in ogni nostro abbraccio!
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Passione infinita  

Questo autore ha pubblicato 109 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Accosto all'orecchio la conchiglia
immagino lo sciabordio del mare
accarezzare la mia pelle
e riconosco nelle onde lunghe e leggere
il tuo profilo amato… sempre presente.
Mi tuffo nell'acqua salata e fresca
per raggiungerti, per amarti,
scivolano le mani mie su di te
i tuoi capelli bagnati
sono tutto un ricciolo, neri come la pece.
Mi aggrappo ad essi mentre le tue mani
seguono le vie del corpo mio
dove il piacere mi prende…
l'amore è uno tsunami di emozioni
in cui paura di morire non ho.
Morirei mille e mille volte con te
per poi rinascere e morire ancora,
declina il sole dietro l'orizzonte
e la notte ci coglie ancora nudi
distesi sulla sabbia tiepida.
Ed ecco alta nel cielo
Sirio in tutto il suo splendore
poi pian piano tutte le sue sorelle
a testimoniare il nostro amore
nel silenzio magico della una notte


innamorati.jpg


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: cristina biga  

Questo autore ha pubblicato 497 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Guardo spesso

Il tuo bel viso ovale,

così sodo,

così paffuto,

con le tue gote grandi,che

ti danno un faccione fotogenico,

il tuo nasino pronunciato,

alla cleopatra,

il tuo mento,

e gli occhi,

vivi e ridenti,

un po’ fuggitivi

un po’ tristi,

a volte accigliati,

a volte furenti,

o calmi e radiosi,

a seconda del tuo umore del

momento;

il tuo viso,

che mi dà serenità,

che mi piace scrutare,

che mi porto nella mente,

quando non ci sei,

il volto dell’amore.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 131 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

La casa in cima al mondo

sempre ho davanti agli occhi,

la tua casa in cima al bricco,

sopra il paese,

nella vetta,

dove c’è il centro storico,

con la vecchia chiesa,

il castello medioevale,

e il selciato di ciottoli,

tutto lastricato;

lassù ci sei tu,

nella casa piccola,

che tanto ti somiglia,

con vecchie bici abbandonate,

antiche sedie un po’ sdrollate,

dei giocattoli abbandonati,

sacchetti e roba varia;

questa e la tua casa,

dove vengo volentieri;

con la sala cucina,

la stufetta a bombola,

la tua credenzina,

i peluche,

la tavola con sopra roba,e dolci,

piccolo mondo,

il tuo mondo,

che riflette quello che sei;

due cuori e una capanna,

e ci salgo volentieri,

anche se fa freddo,

per stare con te,

per parlarti,

vederti;

e quando me ne vado,

ti perdo un po’,

e mi sento triste,

e non vedo l’ora di rivederti,

di tornare.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 131 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

D'acqua di tutti i mari
s'inzuppa il mio cuore
non affoga
respira
sorride
si strizza
si ributta
in quei colori
ondosi
nei suoi marosi
D'acqua vive
seppur colorata
di corallo
di passione granata
Nella sua grotta
la casa dove ha atteso
dove si è arreso
per sempre ad ascoltare
tutti quei mari
i tuoi

che hai mosso
a lambire
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Valerio Foglia*   Sostenitore del Club Poetico dal 15-06-2014

Questo autore ha pubblicato 263 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Quando poso il mio sguardo su di te,

io ti guardo, tu mi guardi,

coi tuoi occhi vivi,

occhi grandi,

che scrutano tutto,

attenti e vivi,

sprizzanti di vita,

di forza positiva,

che dicono tanto di te,

della tua voglia

di vivere,

di esserci,

di fare,

andare;

occhi grandi come sorgenti di vita,

un po’ tristi,

con delle leggere occhiaie;

hai un bel faccione radioso,

e mi piaci di più,

e ti penso sempre un po’

i tuoi occhi,

il tuo viso umano.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 131 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.