Mi guardi
silente,
negli occhi
parole,
affollano pagine
del tuo libro aperto
scritto per me,
lettore ignorante.

Come sabbia d’estate
sui piedi bagnati,
le frasi incomprese
si posan sugli occhi
e volan granelli,
migliaia e migliaia 
nel vento sfacciato
che mi rimprovera.

Con schiaffo sonoro
chiude quel libro,
che spiega le pagine
e vola lontano.
Così mi tuffo
per toglier la sabbia
e nuoto in un mare
di pensieri di sale.

Gli occhi a metà 
tra superficie e profondo,
guardano incerti
da che parte stare.
Ma vedo qualcosa
che sta all’orizzonte
forse è quell’isola 
che spero felice.

L’abbraccio dell’onda 
ora mi posa
e guardo parole
salutare il mio viaggio.
La mano bagnata
raccoglie il tuo libro,
ora è più grande
la voglia di leggere.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Enry  

Questo autore ha pubblicato 2 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
"Di giunonico aspetto
è armonia il suo corpo.

Sguardi
di una fragranza primaverile
mi fanno sognare.

Labbra sporcate
di porpora,
dai cui lunghi sospiri
odo dolci suoni.

Mi tende la mano
e taccio
in quel tenero abbraccio
oltre il tempo."
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Il Viandante  

Questo autore ha pubblicato 14 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Anche il bianco ha i suoi scheletri nell’armadio,

si mette sugli attenti per esser notato,

poi che si tratti di un colore

oppure di un semplice buon profumo di ragazza

poco importa.

Noi che siamo quelli del futuro anteriore

ci siamo vaccinati

per lasciare ai posteri un radioso presente

fatto di fiori e di cannoni.

Ho scelto di scegliere

e non è per niente facile

se ti lasciano solo “vivere” o “morire”,

le uniche carte che non fanno scopa.

Per fortuna esisti tu

che hai la rugiada sulle labbra

anche se non è ancora ottobre,

ed un calore tra le cosce,

quel tanto che basta alle mie mani

per togliere la ruvidità del quotidiano.

Amami come ancora non hai fatto

ed indica all’azzurro la direzione del cielo

perché sono stanco di averlo attorno

coi suoi voli nel nulla e stelle sempre spente.

Tra poco sarò a casa

appoggerò la mia testa sulla tua vita

bagnerò i polsi

e sognerò quel sogno che t’avevo promesso.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Henry Lee  

Questo autore ha pubblicato 68 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Sono
la forma
di un corpo
su cui
un giorno
per fortuna
è caduto
il tuo bacio.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: FlorYana  

Questo autore ha pubblicato 30 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sotto la coperta a rombi

di lana colorata mangiamo

patatine sul sofà e ti soffio

sull’orecchio, tu mi fai

il solletico e ridi.

Nudi appena sotto

il paradiso mi copri

del colore dei tuoi occhi

e mentre facciamo l’amore

continui a sorridere.

Dentro un brivido,

nel gancetto del reggiseno

che ti tolgo con un bacio.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 385 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Versi, rime, capitoli... non basterebbero per rendere quello che un tocco imprime nella mia anima;
quel senso di appartenenza, di essere a casa.

Non sarebbero sufficienti poesie per avvicinarsi ai sensi che avvinghiandoci mi portano dentro noi.

La tua carne non posso raccontarla posso solo viverla
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: a_domani  

Questo autore ha pubblicato 75 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Non importa chi tu sia, 
Chi o cosa desideri, 
Amare e soffrire, 
Amare è soffrire, 
Per paura, per banalità, 
Per un senso di inadeguatezza, 
Per mancanza di sé stessi, 
Per non stare da soli, 
Amare è soffrire,
Amare e soffrire, 
Per desiderio, per passione 
Per l'accettazione di sé stessi, 
Per il fato, 
Per condividere
Nel bene e nel male

Non importa chi tu sia,
Chi o cosa desideri 
Se un tuo simil sesso o un opposto, 
Se ti limiti al fisico o alla mente, 
Se accetti tutto o punti alla felicità empirica
Amare è soffrire, 
Amare e soffrire
Contro un mondo vuoto, limitato
Che non accetta più i sentimenti, la volontà, 
Che accetta solamente i preconcetti, gli stereotipi
Ma chi è veramente il nemico?

A te che ami ricordati, 
Amare e soffrire, 
Amare è soffrire
Perché prima o poi proveremo tutti questo sporco candido sentimento
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: StranoMondoFolle  

Questo autore ha pubblicato 4 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ciao custodia mia dell'anima,

è da un po' che non ci parliamo più. Non rispondermi, lascia parlare me. Nel tempo trascorso senza di te, sono cambiate tante cose... una sola cosa è rimasta intatta, il dispiacere di non poterti più accarezzare.
Mi manchi da morire... spesse volte penso a noi due e quello che eravamo, a quello che siamo diventati, ai nostri sogni, alle nostre notti, a come mi chiamavi: "Luminosa".
Di notte i tuoi occhi mi perseguitano ed io non faccio altro che cercarti anche di giorno. Ma è sempre qui che ti trovo, nei miei pensieri, nella mia malinconia.
Sapevo che uno dei due sarebbe sceso nell'inferno dopo aver toccato il paradiso... e sapevo anche che avrei avuto "la peggio". Sapevo che quello, sarebbe stato l'ultimo bacio... decisione mia, lo so! ... ... ... Ma non poteva essere diversamente.
Ho fatto con te, l'errore più bello... e se potessi tornare indietro, lo rifarei. Abbiamo corso contro il tempo e lottato. Ci siamo tormentati, ci siamo amati e le nostre anime si sono lesionate, nonostante la tenacia. Mentre mi chiedevo cosa avremmo dovuto aspettarci ancora. Adesso invece... mi domando dove sei, in ogni momento. Urlo il tuo nome al vento, sperando che la mia voce ti arrivi nel petto. Vivo senza senso questi giorni che passano a fatica.
Nelle mie preghiere, chiedo a Dio, la possibilità di farci rinascere sulla terra, in cielo, o nel fuoco... ovunque lui voglia, purché stare insieme. Forse un giorno ti scorderò, forse dimenticherò. Solo che tu... fai parte di me. E ci penso... e mi fa rabbia... e piango lacrime nascoste al mondo.
Sono stanca... stanca di ricordarti e di volerti. Sono stanca di desiderare le tue mani sul mio corpo ancora una volta. Tu sapevi come prendermi, sapevi le mie paure, i miei pudori ed io ti conoscevo per quello che avevi da offrirmi, per quello che eri per me e che ancora sei.
Mi hai cercata, mi hai poi trovata, le tue parole sono diventate la mia stampa: "Sei Ancora Nella Mia Mente Sempre e Costantemente". Ma nonostante tutto sono scappata via, per non toglierti la felicità. Non so se il mio sacrificio sia stato capito e nemmeno mi importa, spero solo che almeno tu oggi sia felice.

Per sempre tua Luminosa. <3

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sei il modo che la cascata

ha trovato per andarsene

in giro anche lontano

dai corsi d’acqua.

Col suo suono ti muovi

nella vita, io come

i fuochi d’artificio

di una sera provo a fare

rumore in un cielo in affitto.

Solo un po’, tutti i giorni.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 385 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ci siamo saziati
con le promesse spensierate
che precedono il gelo,
di natura differente
abbiamo pensato
fossero intrise
le pene altrui,
accecate dalla caligine
delle passioni arse
dal tempo insofferente.

Guardami ora
sgorga dagli argini
il terrore del domani
e si fa grande lo sgomento
mentre ci assale l'abisso
ma tu! Tu stringimi la mano
fino a farla sanguinare,
e nel silenzio curami
perché amore è questo
assiduo far nascere
fiori da ferite,
per sovrastare il miasma
del tedio che ci consuma.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Franciesco  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
È delicato come il tocco
di una farfalla.
Leggero come l'aria,
fresco come l'acqua.
Non ha età, non ha limiti,
non ha barriere, non ha confini.
Si esprime a gesti,
talvolta parla in silenzio.
Si racconta in cento modi,
in mille maniere.
Si manifesta con un bacio,
con una carezza, con un fiore.
Tutti lo conoscono,
ognuno vorrebbe averlo,
non si può farne a meno.
Nessuno gli ha mai insegnato:
eppure è dotto e letterato.
Gira il mondo in largo e tondo.
Parla tutte le lingue del mondo.
Se non ce l'hai provi dolore
se lo provi ti batte il cuore.
Ci staresti insieme ore ed ore.
È dolce...ha un buon sapore.
Ha un aspetto normale,
eppure è assai speciale.
Fa sempre rima con cuore.
Ha più di un colore.
C'è chi per chiamarlo
usa mille parole.
Ma lui ha un nome semplice:
si chiama amore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giovanna Balsamo  

Questo autore ha pubblicato 128 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ho solo toccato la sua pelle
e mentre il mio cuore è collassato...
la mia anima luccicava a mo' di stella.

Ho solo baciato le sue labbra
ed il mio corpo ha ceduto...
il fuoco ha attraversato le mie vene.

Ho solo sentito il suo odore
ed i miei sensi sono impazziti, 
fino a farmi perdere la ragione.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

La luna illumina i pensieri più profondi 
e li tramuta in poesia. Ma tu... 
pensami di notte, quando non dormi e 
si svegliano le mani.
Pensami di notte, quando sei solo e 
scopri che mi ami.
Pensami di notte, quando vorresti 
svegliarti accanto a me anche domani.

Il sole sorge riscaldando i cuori 
e li riempie di sentimenti. Ma tu...
Pensami di giorno, quando cammini 
per strada e mi vorresti incontrare.
Pensami di giorno quando vivi la tua vita
ma vorresti anche osare.
Pensami di giorno, quando guardi il mare
e t'accorgi di quanto è bello amare.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E mentre ti guardo resto incantata 
dai fili d'argento sulla tua chioma, 
che il cielo li accarezza e poi li colora.
Sfioro la tua pelle delicata al tocco... 
non ci sarà segreto più prezioso, 
di ogni mia fantasia con te. 
Percepisco, con brividi, questo contatto 
dalla mia pelle al tuo respiro...
sento il sapore della smaniosa voglia
di mordere le tue vellutate labbra, 
che sulle mie, perfettamente, s'incastrano. 
Cerco di non pensarci... 
di distrarmi da quel che è stato 
e che vorrei ci fosse ancora...
un impavida emozione.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ti desidero come qualcosa che va via,

e più si allontana più prende forma.

E ho percorso al buio le tue forme

…ogni volta perdendomi un po’.

E poi mi piace stupirti,

perché se ti lascio a bocca aperta

nel coraggio di un tulipano

potrei anche riuscire a baciarti…

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 385 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.