Una nuova alba è giunta anche oggi
Sotto strati di nuvole chiare,
Respiro di cielo e foschia sono le immagini,
Che si fermano negli occhi.
Ho aspettato invano il tuo arrivo,
Lo cullato nella mano,
Lo portato nel mio cuore
Come fosse reliquia, lo cercato.
Ma nemmeno un rumore indistinto
È giunto al mio orecchio.
Tutto tace di te,
Tace il labbro,
Tacciono le pareti,
Tace l'aria necessaria al mio fiato .
La pienezza del tuo essere non si è svelata.
E rimango sulla nuda terra
A cercare il tuo odore di radici terrene
Per potermi far legare un'altra volta,
Tutti i miei frammenti sparsi
Sotto riflessi di luna.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 240 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Schhh!

Zitta!

No, non muoverti...

Ti voglio così:

immobile e silenziosa.

 

Perché tu sei grande

o sono io piccolo?

 

Immobile e silenziosa

come il Gelbison

che veglia su di me.

 

Immobile e silenziosa:

 
nella mia mente

la tua essenza,

 
nel silenzio

il tuo ricordo.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Antonio Sacco  

Questo autore ha pubblicato 17 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Non m'importa del peso di ogni tramonto,
di ogni rossore che piano spegne il buio,
se dentro la notte saremo nello stesso lembo
in ogni risvolto di pelle,
busseremo insieme alle porte delle case del cielo
che ami tanto e che tutto ti narrano.

Mi farò pianeta, appeso alla luce fioca del destino,
se vuoi  inganneremo quel sipario
che cala sulle palpebre in abbandono
annegheremo insieme -nel divario di ogni ragione-
fino alla foce della dolcezza.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Antonia Vono*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 21-08-2013

Questo autore ha pubblicato 454 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il fotogramma è senza suoni

le parole che non mi hai detto

sono scritte a margine, note

aggiuntive all’eco del vento

che s’è alzato stanotte. Un cono

di luce sul viso, un sorriso scippato

alla tristezza, c’è la gabbia, il fato

che sceglie per tutti, il tuono

che senti arrivare è l’accento

sulle vocali dell’amore. Le quote

di destino vanno ripartite, ma a starci stretto

è l’orizzonte, se è a valle del domani.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mybackpages*   Sostenitore del Club Poetico dal 29-08-2016

Questo autore ha pubblicato 268 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Baciami,

saprò  essere amante.

Le tue parole sono levrieri

in corsa.

 Sulla china della lingua

se stordimento occorre

per arraffare la mia bocca

per deglutire arrendevolezza.

 Non rifiuto la tua stoltezza

che è argine al mio piacere,

baciami, non donarmi languore.

 Le tue parole le afferrerei

con artigli morbidi e lucenti,

non sono che facili prede

per morderti le labbra tenere.

 Baciami,

saprò  essere amante.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Libero  

Questo autore ha pubblicato 147 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


E il giorno è finito, la notte c’inoltra nello spazio

dei sogni, dove è possibile ogni infinito, col grigio

riempito dal colore, la fantasia ad andamento

veloce e nessuna croce da portare sulle spalle.

E se c’è il tuo sguardo a tenermi compagnia

anche tra le coltri, se m’inoltri in sentieri fioriti,

il sole a scaldare ogni fibra esistente e la quercia

di fianco al prato firmato dallo stilista dell’amore

a sedare ogni ansia, allora con ancora il tuo sapore

sulle labbra, posso andare incontro a quella breccia

di futuro, con la corteccia resistente agli inviti

alla malinconia. Il tempo, le distanze, - che regia!-

il film che scorre è prossimo al finale, a valle

di ogni ritrovarsi, nell’attimo dell’affiatamento,

soffi di vita, col vento teso di prodigio

in faccia, contrario solo sino al prossimo inizio.

 
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mybackpages*   Sostenitore del Club Poetico dal 29-08-2016

Questo autore ha pubblicato 268 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ti donerò il mio amore nudo su di un vassoio d’argento,
mi spoglierò di tutte le mie ansie e paure,
in modo che tu possa vedere tutte le mie ferite ...
che la vita mi ha inflitto.
Ti svelerò il mio volto che celavo sotto una maschera
e occultava le mie lacrime e lividi,
finalmente potrai vedere come sono.
Vedrai la mia anima nuda e indifesa come quella di un bambino,
ti mostrerò tutte le mie ricchezze che ho raccolto
e nascosto nei miei ricordi.
Sol così potrai vedere tutte le mie fragili insicurezze
e le mie paure più nascoste
e come i biancospini fiorirò a primavere del tuo amore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Horion Enky  

Questo autore ha pubblicato 182 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
 
452310.jpg
Il nostro vivere è qui
dove poggiano i nostri sguardi
ad ogni risveglio.

E’ dolce l’incanto
nel mio guardarti dove brilli:
un po’ più in là
nello splendore del sole
che tutto illumina
e tutto fa risplendere
nel rumore del mondo
che ci circonda
e che osservo in silenzio
con gioia nella gioia
nel camminare sicura
alla luce del giorno con te:
un passo indietro,
un passo avanti
allungando le mani
con la forza dei rami
che s’incrociano
toccandosi.
Salva
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Grace D*   Sostenitore del Club Poetico dal 25-07-2016

Questo autore ha pubblicato 203 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sembra solo ieri
quando sei nata nei miei pensieri
e t’immaginavo com’eri....
Sapevo che t’avrei incontrata
mia amante sconosciuta
e che per il resto della vita
con me saresti restata.
Io ci credo sai
che con me per sempre resterai,
perché io ti amo
e la nostra storia insieme sarà vissuta.
Cosa chieder di più potrei
che da quando tu ci sei
riempi d’amore tutti i giorni miei,
perché insieme,
io ti amo e tu mi amerai.
Insieme questa nostra storia infinita,
per il resto della nostra vita.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Horion Enky  

Questo autore ha pubblicato 182 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Adesso lascio
le margherite al prato.
Il dilemma svelato
profuma di muschio
bagnato e nascosto.
Non tollero più
lingue strappate
tubolosi spogliati
gialli indecenti
peduncoli buttati.
Amo il blu dei Bluebells
con i rossi del bosco.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: francesco*   Sostenitore del Club Poetico dal 20-09-2017

Questo autore ha pubblicato 81 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.