Immense distese di grano, 
fiori profumati, 
poi il mare, 
con le sue onde languide
o minacciose, secondo 
il tempo, nulla riuscirà 
a portarti indietro. 

Sei andato via, per una 
stupida guerra e non
sai se tornerai:
intanto noi viviamo come 
statuette di piombo, 
cercando nei giorni
frammenti di te.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 47 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Due sedie e due sogni

seduti sopra.


Due cuori che sbattono

nel petto come onde

contro la scogliera.


Siamo io e Te

in questa lunga

notte di parole.


Io e Te

che ci tocchiamo

con le dita e con gli occhi

con i pensieri i desideri

e le anime capovolte.


Io e Te

corpi di fronte

labbra che si cercano

respiri che si sovrappongono

come ombre di un corpo solo.


Siamo io e Te

seduti su due sedie

come due nuvole

che aspettano l'alba

per colorare il cielo

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Riccio maschile Carmine  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Affiderò al vento

il mio tormento,

gli parlerò di noi, della nostra storia,

 dell'amore immenso che ci legava;

gli parlerò di noi, dei nostri sogni,

delle sere, insonni, su quella panchina;

gli parlerò della luna, che ci sorrideva,

del dolce tepore, che allora ci univa.

Gli racconterò di te, dei tuoi sorrisi,

di un viso imbronciato da bimba viziata,

dell'unica donna, che mai abbia amata.

Gli racconterò di quel treno, che mai si è fermato

del viaggio in carrozza di un sogno spezzato,

del  gusto un po' amaro di un ultimo bacio.

Affiderò al vento

il mio dolore

gli parlerò di me, del tempo passato

di come la morte mi abbia tentato,

del freddo profondo che porto nel cuore,

di ciò che rimane...

quando muore un amore.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Antonio Franzé  

Questo autore ha pubblicato 2 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
È un maledetto delirio
che si ripete all'infinito,
nelle notti che passano,
tra sospiri avvelenati,
e dai graffi irriverenti.
È un pensiero molesto
che non tace e sulle labbra
si ribella e fa scompiglio dentro
e tutto intorno a noi
ne sono perseguitata.
Ammaliata da quest'odore,
cedo e mi concedo impavida
al possesso d'anime e sensi
persi per versi perversi,
irripetibili e struggenti.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 115 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ricordo sbiadito
non ancora scolorito
che non dimentico.
Mancanza
peggio della distanza.
Rifiuto peggio
dell'improvviso decesso.
Sei la causa
del mio malessere
che non potrò
mai più riavere.
Stringo la tua mano
in un malinconico conforto
unica luce
di giornate di litigi
dove non troviamo pace
dove il dolore
rumorosamente tace.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Renato  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Vedo offuscato 
il tuo viso, 
per questo metterò 
un fiore tra i tuoi occhi, 
per ricordare lo splendore, 
un frutto nelle tue labbra, 
per catturare il sapore, 
ma solo nei sogni 
ti ritrovo.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 47 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
È dove lo stantio corrode la mente
che viene rubato il cuore.
E poi succede che il corpo fa quel che gli pare,
gli occhi ti parlano e la bocca ti cerca...
tra loro ci sono incomprensioni
che si risolvono solo quando
il tuo respiro si adagia su ogni mio senso.
È dove tu non ci sei che il tutto si perde
e le anime diventano solo vittime innocenti.
È la passione in se che ci tormenta...
ci gira intorno, ci circonda, ci deruba ancora,
annullando tutto quello che con fatica
abbiamo costruito irrazionalmente.
E non c'è opposizione con la dovuta forza
a poter spezzare questa catena
che ormai s'è conficcata nella carne viva.
E poi succede... succede che il tempo si ferma
e tutte le parole diventano mute...
e poi succede che questo vizioso silenzio...
s'impossessa di nuovo di noi.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 115 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Siamo nati da due stelle
fiammanti ma lontane...
e sono impazzita nel cercarti
nel posto dove il cuore
nasconde i segreti più letali.

Sbagliando tempo, corpi, mondo...
t'ho ritrovato qui... nel petto, 
dove un sussulto mi parla,
dove senza te tutto tace, 
dove sbocciano i fiori più belli.

Passeggio ora per le vie
di un firmamento in tormento
che crollando porta via
il tuo nome insieme all'anima
persa nell'apatia suprema.

Nell'ormai errante immagine
del ricordo dei tuoi occhi,
ti nasconderai ancora dai miei.
E richiudendoli mi lascerai
nell'infame verso di una poesia.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 115 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

A volte par amaro ottenere dalla natura

questo quale semplice sesso

Se già la creatrice, atea naturale

ha creato corpi di diversa forma.

Senza spiegazioni, diranno, l’abbiamo tradita.

Giudici di altri, di sesso, ossessionati

ho i genitali ribelli, crudi, gonfi.

In continuo e frenetico vivere

fatico le risposte, le sudo,

ma credo nella prole feconda di cultura.

Amore e sesso.

E dai genitali romantici, prole è

questa, futura, con la speranza

di equità.

Ho i capelli corti e sono donna.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marco  

Questo autore ha pubblicato 13 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ammaliando i miei perversi sensi
affondi le tue radici nella mia carne
fino a lambire un pudico pensiero
che... con te si alimenta esplodendo
in dolci movimenti nell'essenza mia.
Insinuante, dimori tra le pieghe di pelle
e d'ogni ardente istante di brama.
Chiudo gli occhi e mi lascio andare,
tu li apri, mi guardi... e mi possiedi!
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 115 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Risultati immagini per un amore appassionato


Ti ha detto
che sei bella come il sole
e la luna senza te
è soltanto una stella senza un cielo.
Ti ha detto tutto questo 
e tanto altro ancora
poi di chiudere gli occhi
e che rimanga fra noi un bel segreto
ti ha baciato e accarezzato
trattandoti come un fiore delicato.
Poi ti ha stretto forte le mani
ma senza farti male
non voleva farti andare via
era troppo bello vederti e toccarti.
Che rimanga fra noi
un amore così non lo avevo mai visto.
Come dentro in un film
c'era vento quel giorno
ed era un po' che la pioggia
aveva perso la strada
l'hai ammirata
ed tutto iniziato
e che rimanga fra noi
non l'hai mai dimenticato...
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: conca raffaello   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 624 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Io voglio andare fino in fondo...
Ed il fondo non lo ho mai visto,
mi hai mostrato sempre e solo immensi cieli nei quali mi sono ritrovato.

Voglio andare fino in fondo con te
Perché quel "fondo" è il mio inizio
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: a_domani  

Questo autore ha pubblicato 77 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Io vorrei...
ancora una volta toccarti
e stringere quella sensazione
di questo intenso amore fallito.
Io vorrei...
vedere ancora ituoi  occhi.
e sfiorarti delicatamente il cuore.
Io vorrei...
un dolce morire per un sussulto
di anime avvinghiate per l'eternità.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 115 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Alle porte della notte,

ti porterò,

e con te volerò,

e non ti lascerò più,

e sarò come mi vuoi;

noi due come sempre,

per sempre,

alle porte del mattino,

sarò con te,

e se piangerai,

ti conforterò,

se riderai,

riderò,

col mio amore grande,

per te,

col mio affetto;

e saremo sempre insieme,

sino alla fine del tempo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Era un giorno o forse sera 

che ti ho sentita nella mia vita . 

Infinito   il desiderio nelle  notti 

il cambio  delle stagioni 

la luce flebile  alla finestra 

i suoni e  i suoi   rumori . 

Infinito  quel crescere 

quello sfarfallio 

quegli occhi danzare il battito . 

Quanto ti ho amata 

e quanto ti amo figlia mia

ogni sillaba sugella poesia .

Piena  del tuo ieri 

 vivo l'oggi  come una fonte di fiume che affresca il mio tramonto 

appoggio il viso ai vetri e guardo il mare confondersi con il cielo 

cosi che anche io mi confondo 

stringendo  l’amore tra le mani 

costellato  ieri . 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 748 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.