Spettatrice silenziosa
ti osservo da un vetro
e ti ascolto soffrire
non rinunci a sbagliare
M' innamoro di un amore che
         non mi riguarda,
         non mi ricorda,
ma parla di Lei.
M' innamoro di voi,
della tua dolce paura
quei sacrifici e le urla,
i pianti folli alla notte
m' innamoro di una storia
che non mi appartiene
dove follia e terrore
ti trascinano a lei
M' innamoro di un dolore
incarnato da sempre
piangi eroismo e protezione
poi stanchezza e mani arrese
per salvarla dall' oblio
m' innamoro di ciò che fai
perchè in lei rivedo me
cattiveria e distruzione
fragilità e bisogno d' amore

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fedyeva  

Questo autore ha pubblicato 24 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+1 # nabrunindu 17-10-2013 13:19
molto bella, originale e sentita, bravissima!+5 con un sorriso :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.