dov'è l'amore, dove... si è nascosto
forse passa di qui ed io non lo riconosco
forse mi guarda, mi cerca, forse aspetta
che anch'io ci metta, un pò di voglia e molli la mia stretta

dov'è l'amore, in qualche bacio, buttato altrove
è nelle strade, che io non faccio, per il pudore
è nelle chiese, nelle parole del Signore
...

dov'è l'amore, faccio silenzio, spero faccia rumore...

nelle sue mani c'è tutto il bene che mi serve
e darà fiato alla mia vita, oramai, senza riserve
dov'è l'amore, non chiedo in giro, io non vorrei
distrattamente forse capire che non esiste lei

dov'è l'amore, quello che ti fa cantare
quello che ride delle tue cose e ti fa star bene
quello che al buio ascolta tutte le tue pene
ed al mattino ti abbraccia e dice "ce la faremo insieme"

dov'è l'amore, dov'è... l'amore
forse, in queste quattro righe, scritte per dolore
o forse è amore, intorno a me, qualsiasi cosa
voglio pensarla così...non è una scusa.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.