Nella tua valigia

...ci siam baciati fino ad appannarci gli occhi
il tuo profumo era il mio, mentre indossavi la camicia
ho risalito sguardi e riso mentre ti scioglievi come fiocchi
e ho messo tutti i miei sogni e ho chiuso la tua valigia...

...un giorno forse, apriremo la porta, hai detto
ho ancora le tue mani tatuate sul mio petto
e scrivo, quando anche, non ne ho più voglia
... ho dimenticato le parole...appese alla maniglia...

...ci siamo promessi gambe per vincere medaglie
abbiamo perso treni e dato nomi ad un figlio
ci siamo incantati a guardare foto di famiglie
ma poi siamo caduti senza neanche un appiglio...

...ci scriviamo ancora... tu sei l'amore
le ore stanno sedute...ma il treno non si muove
ho sempre uno spazzolino e quella camicia
e i miei sogni sono ancora... nella tua valigia

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 190 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.