Non ho fatto in tempo A lasciarti andare
Sei stata tu che hai voluto un altro mare
Sei stata tu che hai lasciato tutto questo
Mobili a posto e il bagno pulito
Non ho fatto in tempo Neanche a salutare
Tu di fretta hai raccolto le tue cose
Anche il profumo che mi piace
Sei stata tu che hai messo la chiave sotto il tappeto
Erano le sei rientravo a casa Ubriaco e malinconico
perché non ti volevo
Fumavo le mie Muratti quasi per svago
Non ho fatto in tempo A regalarti il biglietto
Non so se vai a nuoto o se cerchi un passaggio
Però quel che è stato è stato banale
Un amore sottile senza strafare
Ci siamo stancati del nostro andare Io mi fermo qui
Tu continui il tuo viaggio
Dove andrai non me lo vuoi dire
Meglio cosi non potrò venire
Hai lasciato soltanto una foto di noi
Appesa sul muro Era l’estate di tre anni fa
Eravamo in montagna a cercare la spiaggia…

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fgl  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Sir Morris*
+2 # Sir Morris* 27-01-2016 14:06
Mi spiace tanto... ma l'hai scritto benissimo! Bravo! :-)
nabrunindu
+2 # nabrunindu 27-01-2016 17:09
molto bella..
Rocco Michele LETTINI
+2 # Rocco Michele LETTINI 27-01-2016 17:52
UN LAMENTO A CHIARI VERSI... ABILMENTE FORGIATI... LIETA SERATA.
Vera Lezzi
+2 # Vera Lezzi 27-01-2016 18:54
Anche questa, come un'altra che da poco ho letto, sento tutta TUA...E perciò ancora di più ti RINGRAZIO per averla voluta condividere con noi...
Che l'azzurro, con tutto il suo spessore simbolico sempre accompagni la tua vita...nonostan te TUTTO!
Ciao. :-) Vera
fgl
+2 # fgl 27-01-2016 19:11
Grazie a tutti...
Cosetta Taverniti
+2 # Cosetta Taverniti 27-01-2016 19:15
Davvero molto sentita nei tuoi versi.
Giò
+2 # Giò 27-01-2016 22:08
... Un monologo, oserei dire, per la scorrevolezza spontanea, e non misurata, dei pensieri
e l'intrecciarsi, ad essi, delle emozioni.
Complimenti!... Mi piace il modo in cui fai poesia.
Ciao...
Ugo Mastrogiovanni*
+2 # Ugo Mastrogiovanni* 28-01-2016 16:45
Forse un debito di gratitudine questi bellissimi versi; un amarezza affettuosa, accettata quasi con rassegnazione in omaggio a un passato breve ma indimenticabile . Un amore grande ma forse incompatibile, bellamente incorniciato da questa poesia.
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 28-01-2016 20:15
Molto triste e profonda.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.