disponi di me
ah quanto vorrei riavvolgerti
tra quelle calde lenzuola
non farmi fermare più
eppure ti sento fredda
distante
smarrita lontana dal mio cuore
ogni abbraccio sa di ghiaccio
ogni bacio non mi percorre
la schiena
dondola sui muri tenue
la malinconia
inq uest'alba gelida di poesia
lalallalalalalallalalalaallalala
io adesso canto
stonando canto
gridando canto
piangendo da solo
all'angolo di questa birreria
ansiosa 
e tu fredda
te ne vai
finesce qui
ma sai che fai male
alla mia faccia al mio cuore
al mio domani...

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fgl  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Sir Morris*
+1 # Sir Morris* 02-02-2016 20:26
Molto bello questo componimento! Bravo!
Rocco Michele LETTINI
# Rocco Michele LETTINI 03-02-2016 10:09
Una sentita e profonda poesia... ben costrutta sentimentalment e... Lieta giornata.
Paola Pittalis
# Paola Pittalis 04-02-2016 09:25
bravo, piaciutissima

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.