Il tocco di una farfalla e la fiaba del fenicottero

con le piume color di limone, che s’è scoperto

bellissimo solo dopo essersi innamorato

di una giraffa. E il film che scorre sullo schermo

comincia dal the end, il respiro della memoria

è più lieve, dopo aver visto i titoli di coda.

Si è fermata la cometa a chiedere un autografo

ai signori della guerra, al prossimo passaggio

forse vedrà solo morte e distruzione. Le foto

che le hai scattato, però, valgono il biglietto

il tramonto è perfetto da questo giorno di maggio

rosso sfumato e trasparenze da orafo

sono in molti a guardarlo, ormai è di moda.

Traguardi a noleggio, sfoggio di sorrisi, la gloria

è un orizzonte inclinato verso il peggio. T’informo

di ciò che è stato, del boato a mezzanotte, del fato

che ci accoglie nel suo giaciglio, quasi un letto

di foglie e fiori, fuori solo sospiri, se guardi dall’elicottero.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 utente ha gradito)
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mybackpages*   Sostenitore del Club Poetico dal 29-08-2016

Questo autore ha pubblicato 213 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.