Vorrei avere il tuo odore
sempre con me
il tuo amore
e il tuo sorriso.
Vorrei rinchiuderti
in una gabbia
 intrappolarti per l'eternità
per viverti
e stringerti.
Dove ogni tocco
mi faccia sussultare,
ogni tuo bacio
mi faccia viaggiare
dentro un universo
di stelle
e pianeti.
Vorrei scrivere
milioni di comete.
Voglio il tuo amore...
Voglio che tu sia mio...
Vorrei
che fosse una partita
senza fine
e neppure la più violenta tempesta
potrebbe farla finire.
Resteremo qua...
Rinchiusi
in questa gabbia
abbracciati per l'eternità.
Nessun testo alternativo automatico disponibile.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 727 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grace D
+1 # Grace D 29-12-2017 18:29
Anche gli uccellini amano come gli esseri umani. Versi apprezzati. Buon anno Silvana, Grace.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 01-01-2018 15:54
Grazie Grace, l'immagine è solo per rendere l'idea dei versi, ma la poesia parla di persone...
francesco
+1 # francesco 30-12-2017 09:40
Si, una bella storia. E chi è il fortunato uccellino?... ***** Brava Silvana. Buone feste e un anno di felicità ............... Francesco
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 01-01-2018 15:55
Grazie Francesco, be...il fortunato è colui che dedico la poesia... :P

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.