Certo, non di un principe azzurro avevo bisogno,

ne di un cavalier servente

 o un cicisbeo,

niente di tutto cio era nel sogno.

Ma di parole si ,e non mi vergogno.

Di quelle ho sete e fame

e muoio senza averle mai sentite.

Duro e’ l’orecchio di chi non vuol sentire

 vuota la bocca di chi non sa parlare .

Forse in quel petto non ha mai battuto amore,

eppure io busso e chiamo

ma amore non si insegna a chi non vuole amare.

Lo sguardo non ti vede ,

e la sua bocca mai saprà dire ti amo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 95 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 07-04-2018 22:34
Forse il sogno di un amore che mai ricambierà, molto bella grazie Marina ciao.
Marina Lolli
+1 # Marina Lolli 08-04-2018 19:56
Buona sera e buona domenica Silvana,ti ringrazio per il commento , purtroppo accade quando si è innamorati di aspettare frasi o gesti che ricambino i nostri e spesso si aspetta inutilmente

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.