Ci siamo saziati
con le promesse spensierate
che precedono il gelo,
di natura differente
abbiamo pensato
fossero intrise
le pene altrui,
accecate dalla caligine
delle passioni arse
dal tempo insofferente.

Guardami ora
sgorga dagli argini
il terrore del domani
e si fa grande lo sgomento
mentre ci assale l'abisso
ma tu! Tu stringimi la mano
fino a farla sanguinare,
e nel silenzio curami
perché amore è questo
assiduo far nascere
fiori da ferite,
per sovrastare il miasma
del tedio che ci consuma.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Franciesco  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina
+2 # Michelina 30-08-2019 15:23
Un quadro reale ma se si sta insieme c'è speranza, molto bella.
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 01-09-2019 17:08
L'amore è far nascere fiori dalle ferite...questa frase è davvero stupenda, bravissimo complimenti.
Franciesco
# Franciesco 04-09-2019 14:35
La ringrazio molto, sono lieto l'abbia colpita

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.