Vorrei nutrirmi solo di te

Dei tuoi pensieri al tramonto
Della tua pelle sotto le lenzuola
Della tua carne umida sotto la pioggia

Vorrei che mi bastasse il tuo silenzio

Che le parole fossero inutili mentre scopiamo
Che il senso fosse prestampato nel modulo
Di quello che firmiamo quando diciamo si
Dovrei farmi bastare le tue paranoie
I tuoi sorrisi di schermo e le tue emicranie
Voltarmi dall'altra parte del letto sfatto

Forse basterebbe davvero una capanna per il nostro cuore
Anche se non bastasse, potremmo sempre chiedere un mutuo
Per comprare i nostri sogni
Per comprare sentimenti a buon mercato
Per illuderci che in fondo tutto si puo' comprare

Sarei allora come un cannibale vegano
Che mangia una carne finta fatta di foglie
Che crede di essere amato da una stronza
Ma che alla fine non ha che foglie verdi sotto i denti
E la fame vera lo divora dal di dentro e lui
Muore senza
Amore

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Massimo Palladino  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 09-11-2019 17:33
Potrebbe sembrare una poesia d'amore...ma alla fine dice altro...molto sentita benvenuto nel Club.
Massimo Palladino
# Massimo Palladino 09-11-2019 20:31
Grazie e si, sei assolutamente nel giusto .. questa NON e' una poesia d'amore !
Grazie ancora del tuo benvenuto.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.