E mi manchi così tanto
che anche il battito si ferma
appeso, a quel nodo in gola
che mi strozza,
e guardo fuori questo cielo
notte nera come pece
senza stelle senza luna,
e quel vento gelido di febbraio
che filtra dalle fessure
e muove il nulla appeso al chiodo.
Sono come quel rametto di mimose
senza più colore,
sul tavolo dimenticato
senz'acqua,
dove sei?
Quanto mi manchi.
 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Paola Pittalis  

Questo autore ha pubblicato 241 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

fabio galletti
+1 # fabio galletti 21-02-2013 22:55
Ti capisco molto bene, struggente la Tua bella poesia.
Fabio
Paola Pittalis
# Paola Pittalis 22-02-2013 14:34
grazie Fabio
Barbara
+1 # Barbara 22-02-2013 12:06
Di fronte a certe parole fare un commento è troppo difficile...ti abbraccio Paola con tutto il cuore!
Paola Pittalis
# Paola Pittalis 22-02-2013 14:34
grazie Barbara
Tiziana Rosella
# Tiziana Rosella 23-02-2013 10:42
è bellissima e molto sentita.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.