Cos’è questa Babilonia tra i rami? A presidio c’è uno che sa tutto 

su ritrovi di faccendieri e vecchi guardoni.
Dio... anche di una gazza malpensante bisognerà fidarsi
e di quello che saprà dirci di Mefistofele e tenebre sull’orto.
Ma passerà e anche l’inverno troverà la via di profumare le giornate di biancospini
ripopolare i rami di comparse primaverili
tutte casa, sesso forte
E Carpe Diem sui tronchi vergini

Va bene.
Ad avvitare terra, mare e quadri storici ci penserà Houdinì
Col trucco del “so liberarmi dalle catene in qualunque tempo mi metti”

-Ma i sogni sfornano balle di fumo che nessun Apache è in grado di decifrare,
(gli Apache) sono tutti ad un Sabbah che replica ad oltranza la Caduta degli dei:
in uno stagno ne trovarono uno a testa in giù senza onore
senza rispetto per le appendici in paglia
che generarono pollini divini
da sovrumani silenzi.
A trovarne di penne le metteremo agli asini per ragliare fino ad ottobre
Poi si vedrà se ci sarà un Lenin gonfiabile
o un Commodo a pieno titolo per governare
il fine giochi mai.

Oh, quei carri armati con un giro di filo spinato tra i capelli
non si erano persi per strada
o nelle caverne ad ostruire arterie di sorti magnifiche e progressive!
I metrò sono pieni di scheletri,
saldati alle loro mani i soli che appartennero al grano
e nei campi
la carne liquida dei ragazzi in prima fila
non germoglia che stracci prataioli senza colore.

A sfilare il gomitolo di angoscia troveremo qualcun altro:
è sotto Pasqua come di rito
che attanaglia gli agnelli.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

sasha
+1 # sasha 14-04-2018 13:46
wow... sei bravo. in questa grande giostra/parodia hai messo un po' di tutto; di ciò ch'è l'uomo, di quello che combina nel mondo... e dentro le metafore usate, alla fine esce fuori il dramma, il sacrificio! E purtroppo ci sono cose che si ripeteranno nei secoli dei secoli... e l'inverno saprà coprire con "qualche nevicata" tt questa M. [censored]. ... ma che cavolo mi censura quello che esce dal K di ogni essere vivente!!! è assurdo!!!
- così l'ho letta -
Rita Stanzione*
+1 # Rita Stanzione* 14-04-2018 15:29
Scenario che non promette soluzioni...abi lmente pennellato... Come sempre sei da leggere. Un saluto.
Frida
+1 # Frida 17-04-2018 16:49
Il quotidiano che pure m'appartiene : questo osservo nel tuo scrivere.Una riflessione dissacratoria sulle stagioni, contraddistinta da rimandi letterari, storici e talune volte persino biblici. Ti trovo geniale per molti versi.
Ciao.
fintipa2
# fintipa2 28-04-2018 23:08
anche se con ritardo vi ringrazio, ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.