Le mie battaglie riempiono pattumiere
poveri soldati 
puzzolenti parole vi staccaste dal fronte 
e cercaste la fossa
nella sacca di Stalingrado non c’è scampo
ma è così che si risolvono le guerre.
Qui ce n’è una antica che scuote le tastiere
nuove Europe sotto i piedi scalpitanti
vincere sembra tutt’uno con lo schermo
una visiera ed il mio cavallo trionfa
ma non è così placida la prateria di fronte
il dittatore è vendicativo, non dimentica i suoi ex amici, 
ottimi microfoni, suadente la sua voce-ce n’è un’altra in giro? 
Anche il governo è fatto, un termidoro al 94, un crollo all’ 89 
e la rivoluzione finita
poi emergono gli abati, le chiese, le eminenze grigie, i riparatori di costati
qui sul fronte l’odore di fieno è forte.

La bandiera vorrebbe arrotolarsi nello scrigno
ma combattere è d’obbligo, vigliacco il verso che indietreggia 
e di fronte non ci sono garofani ma banchieri che confondono le lingue
i numeri primi della Restaurazione e delle babeli
ciò che conviene alle casse è suono di tromba
il privilegio è borghese- chi indossa la parrucca di Metternich?
In marsina il verso pubblicitario 2018
la lettura consolatoria all’ombra delle alcove.

Maledetti sanculotti, maledetti tutti quelli che verranno.
Oh la contraddizione è respiro di fuoco.
Lo sapete? 
Nelle patrie galere giacciono i miei versi
assomigliano a rossi fantasmi, partigiani in carne ed ossa
pronti per essere impiccati all’alba o fucilati 
e buttati in una fossa comune.
Capite quello che dico? Un colpo in testa e via
nessuno saprà mai 
ma nessuno almeno si consolerà al mio verso.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 104 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.