foto 6ooo



Volteggiano ricordi, memori d'attesa ad anni,
battito di ali a spolverar visioni.
Oh padre, fumo a destar offuscate immagini,
su quel ponte per Montequarcino.
Triste involucro di dolore,
mosaico di bene, musico dai toni amorevoli,
fiore a profumar d'amore.
Oh Padre m'amasti e amorevolmente t'amai.
Ricordi non vi lasciai morire,
su zolle di terra lasciasti il sudore e,
mazzolini di fragole selvagge,
dal buon sapore a profumar d'amore.
Tempo ad offuscar ricordo,
giorni, anni di lontananza,
assenza ad impartir comando.
Oggi quell'ombra tenue si risveglia,
nell'iride di una donna.
Padre riconosci quella bimba?
Quelle manine che amavi tanto?
Oh! Manchi al cuore, alle parole,
alla vita che avanza, ad ogni evenienza.
Manchi al mio amore...

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Adele Vincenti  

Questo autore ha pubblicato 45 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.