La prima poesia
fu per mamma mia;
la scrissi a sedici anni
ma lei non la gradì.
Pensa a studiare.>
Amorosa e sensibile,
severa e inflessibile,
mia madre era così.
Ormai laureato,
un giorno me la chiese
e le si accese un sorriso
divenni rosso in viso,
mi sembrò il Paradiso.
Mia madre era così,
l’avessi ancora qui.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Ugo Mastrogiovanni*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 27-01-2016

Questo autore ha pubblicato 137 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina
# Michelina 27-06-2018 14:30
Tenerissima, complimenti.
Antilirico
# Antilirico 27-06-2018 14:47
Ma per caso tua madre era sposata con mio padre? :-) … Versi incantevoli...
Carmine Ianniello
# Carmine Ianniello 30-06-2018 14:19
... e dà il respiro... e dà la vita... la mamma è sempre la mamma..... ciao
Tea
# Tea 30-06-2018 15:41
piaciuta molto... ero ancora più piccola quando recitai a mia madre la mia prima "poesia" la vidi storcere la bocca... ciao
poesie profonde*
# poesie profonde* 03-07-2018 22:19
Bella davvero. Complimenti!!!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.