Tempo fa mi son fermata 
in un paese a forma di culla 
che di brutto non aveva proprio nulla
"Paese delle mamme"
si chiamava e perciò 
mi incantava. 
in quel paese non c'erano abitazioni
ma di nuvole eran costruiti 
anche dei treni i vagoni
ed ogni bambino felice poteva giocare 
mentre la mamma un buon pranzetto 
gli soleva preparare.
In quel paese la scuola non c'era
ma ogni mamma la sera al suo bimbo 
una storia raccontava
mentre egli lieto tra le sue braccia
si coricava.
Ogni sera un bimbo nasceva 
e aveva il cuore lieto di ascoltare 
una canzoncina che la mamma 
doveva intonare
con la sua voce soave 
che cantava lieve 
come il bel Piave
Che gran bel paese era
  ed ogni sera 
mi soffermo a pensare 
a quelle immagini tanto meravigliose 
che oggi qui vi ho voluto narrare.
Grazie alle mamme di tutto il mondo
a quelle di pancia, a quelle di cuore 
perché ci hanno accolto sempre con calore!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Arianna Mosconi  

Questo autore ha pubblicato 13 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.