Sento la sua presenza
non mi lascia mai sola
le ferite non guariscono,
dolore sempre vivo.
Come il primo giorno
più passa il tempo
più il dolore si fa sentire.
Ferite aperte....Che sanguinano.
Troppe cose
il tempo non può cancellare.
Pianti
ricordi,
ancora,dopo tanti anni
tutto parla di lei
tutto fa pensare a lei....
Sento la tua voce mamma.
Ferite aperte,dolore insopportabile,
tutti questi anni....Ho camminato con te!
Tenevi la mia mano
per non farmi inciampare.
Quante volte mi son detta
"non c'è più,se ne andata."
Ma poi nei sogni sentivo una voce,
arrivava da lontano,
Mi diceva... "Sono qua figlia mia
tengo la tua mano ti stò vicina."
Mi sveglio,
sono sempre più sola.
Pianti
ricordi,
continuerò a combattere le mie paure
sarò consapevole
tu sarai sempre con me mamma
mi terrai la mano
sorridendomi,consigliandomi......

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 726 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Tiziana Rosella
+2 # Tiziana Rosella 23-01-2013 08:40
stupenda poesia molto sentita.
Tiziana Rosella
+1 # Tiziana Rosella 23-01-2013 08:40
stupenda poesia molto sentita.
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 23-01-2013 21:06
:-)
cristina biga
+1 # cristina biga 24-01-2013 07:37
Bellissima e commovente .... la sento molto perchè vivo queste sensazioni verso mio padre che manca da dieci anni .... ma io lo sento vicino sento il suo profumo ed a volte che mi chiama con il nomignolo dolce che solo lui usava e la sofferenza si fa più leggera quasi dolce ..... complimenti Silvia un abbraccio ...... :-)
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 24-01-2013 12:44
GRAZIE CRISTINA,ieri era l'11 anniversario che non e piu tra noi,ma per me e come se si fosse spenta ieri.....non riesco ad accettare oppure a rassegnarmi,gra zie di cuore ciao in abbraccio. :-|
cristina biga
+1 # cristina biga 24-01-2013 14:25
Ti capisco pienamente ... un abbraccio grande ..... :sad:
conca raffaello
+1 # conca raffaello 24-01-2013 20:25
Molto commovente la tua poesia mi hai fatto tornare indietro nel tempo io mia madre me la ricordo così....Sorride nte che mi aspettava ogni giorno per poter parlare con me ora che non c'è più io le parlo ogni giorno nei miei pensieri ed io so che lei mi ascolta ancora sorridente come allora.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 24-01-2013 21:04
le mamme sono sempre sorridenti,e aspettano con ansia il ritorno dei figli per sapere cosa an da raccontare,purt roppo noi questa possibilità non possiamo piu averla,ma ce' tanta gente che e disponibile ad ascoltarti.non eh la stessa cosa ma va bene ci accontentiamo.g razie raf.un abbraccio. :-|

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.