Tu che sei Vento

soffiami tra i capelli i respiri dell’amore

colorami  la sera di perle e orchidee

perché io impazzisca della gioia che solo tu sai darmi.

Accarezzami di brividi

senza contare le rughe della mia corteccia.

…non leggere il pentagramma della mia voce stonata

troveresti solo note fuori posto

vai oltre, sulla cima dei monti

dove l’aria tersa è nutrimento per le nostre anime.

…gambe intrecciate, sguardo altrove

 in-attesa, sorrido d’emozione viva.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: neveamarzo  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 23-08-2018 22:12
Poesia che fa respirare. Complimenti di cuore
Ugo Mastrogiovanni*
+1 # Ugo Mastrogiovanni* 24-08-2018 14:14
Breve e ardenteBreve e ardente sosta su ricordi d’amori recenti, vivi e profumati; ricordi di luci e suoni coccolati che stordiscono come il dolce canto di questi versi.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.