"Quasi Novembre" gioca con le foglie di questo autunno

travestito a festa di colori che sembrano l'estate

mentre la terra, creta, nocciola e mora,

si sorprende e gode dell'aria che accarezza le sue zolle.



Cerca di ingiallire un rovo

e tiene ancora stretta chioma l'olmo

a nascondere il canto non sazio delle tortore

che tubano al sole la loro stagione di infinite voglie.



Passeggia il vento tra le domande dei calendari.



"Quasi Novembre" brinda ancora un po'

senza aspettare che il chiarore del giorni arretri,

fa quello che può

e nei vent'anni ritrovati dalle signore all'aperitivo,

pare indossare primavere di rose ancora fresche.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Bergamin  

Questo autore ha pubblicato 108 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina
+2 # Michelina 17-11-2018 09:35
Una fotografia d'autunno, scorrevole, letta con piacere.
Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 17-11-2018 11:34
Grazie Michelina...
sasha
+2 # sasha 17-11-2018 11:28
... un canto antico... come il tempo e come il mondo!
Adoro l'autunno e i suoi colori e tu, oggi, ci regali questa pre-malinconia.
Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 17-11-2018 11:34
Se mi dici dove firmare per avere un tuo commento così ogni volta firmo subito ;-) ...
sasha
+2 # sasha 17-11-2018 11:41
ahahah... mai firmare nulla! solo dal notaio per l'eredità di qualche benefattore :lol: !!!
fintipa2
+2 # fintipa2 17-11-2018 21:49
"passeggia il vento tra le domande dei calendari."
un buon verso davvero, almeno secondo il mio modesto parere che da solo varrebbe ad aprire lo sguardo
aldilà dell'autunno e del quasi novembre in cui lo hai collocato.
ciao
Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 18-11-2018 09:04
L'ho scritta verso fine ottobre, prima di tutta quella pioggia. Grazie per aver colto il verso, che poi è tutta la "poesia". Grazie ancora.
Simone
+2 # Simone 18-11-2018 09:33
Ti ringrazio per aver dato luce a questa stagione...con questa poesia...che rileggevo un po' di malinconia forse...ma tanto è vera da salvarci dalla troppa sicurezza
Bellissima e complimenti
Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 18-11-2018 09:38
La malinconia è un sentimento molto utile.... Mi hai fatto un bel regalo con questo commento Simone. Grazie di cuore.
Aurelio Zucchi
+1 # Aurelio Zucchi 18-11-2018 12:09
Sono in sintonia con la riflessione di Fintipa2, quel verso vale da solo la lettura di questo testo. Sei bravo, Davide, ma io lo sapevo già!
Vediamo dicembre come va...
Ciao
Aurelio
Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 18-11-2018 14:09
Eh Maestro... Vediamo dicembre... Grazie!!!
Henry Lee
+1 # Henry Lee 19-11-2018 08:20
Raccolgo come fintipa il verso "passeggia il vento tra le domande dei calendari" e lo metto accanto a me per attingere un'emozione qualora questo giorno me ne privasse. Bellissima poesia, come sempre, bravo Davide. HL.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.