Attratto dal profumo che emanavi 
estasiato dal fremere d'assaporarti 
fulgidi pensieri s'incarnano 
mentre le labbra si deliziano 
assopendosi in un'estasi divina.

S'insinua quella danza 
che entra 
ed esce lenta.

Ho smarrito me stesso 
ritrovandomi sopra
lo scarlatto del tuo corpo.

Nell'impeto del piacere
salgono soffocanti parole
che furtive si bagnano
mentre mi dici:
"sono tua!"

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: aldo gasparotto  

Questo autore ha pubblicato 17 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
+2 # Silvana Montarello* 04-09-2013 16:22
Bè che dire ! ! certo che le parole si soffocano prima di essere pronunciate.... scherzo bellissima si sente chiaramente l'eros mi piace tanto,complimen ti. ;-)
cristina biga
# cristina biga 04-09-2013 22:11
:-) complimenti bella poesia stelline ....
nabrunindu
# nabrunindu 04-09-2013 22:54
bravo aldo, concordo nei commenti con chi mi ha degnamente preceduto. bella!
Antonia Vono
# Antonia Vono 06-09-2013 07:57
Erotismo fine, in fondo sì,è uno smarrirsi nell'altro ,un mondo ogni volta nuovo,inesplora to...terra di nessuno da conquistare ogni giorno..
Piaciuta molto..!
un saluto e buona poesia..

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.