E intanto
che mi disfo,
che mi scompongo
in minuscole molecole
sempre più elementari,
si alzano le difese
del tuo cuore.
Non si
entra
dalla
cruna
del tuo ago,
neppure assumendo
l’indivisibile forma dell’atomo.
Ma se solo un giorno decidessi
di lasciarmi passare,
realizzeresti
che il mio
pensiero
è linea retta
che tende all’infinito,
e che la tua paura di morire
altro non è che la mia paura di vivere.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Charlie  

Questo autore ha pubblicato 615 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+3 # poesie profonde* 27-11-2018 16:45
Mi ha colpito molto
Charlie
+2 # Charlie 27-11-2018 17:07
Ciao Poesie Profonde, grazie di cuore per il passaggio e per il gradimento.
È un periodo un po’ così... troppi impegni e troppo poco tempo per la lettura e per la poesia...
Speriamo di riuscire a tornare presto...
Un abbraccio
Charlie
poesie profonde*
+3 # poesie profonde* 27-11-2018 19:46
È sempre un piacere leggerti. Complimenti ancora
Charlie
+1 # Charlie 28-11-2018 08:05
grazie!!
Aurelio Zucchi
+2 # Aurelio Zucchi 27-11-2018 20:28
Grandissimo testo. Ammirato! Ciao
Charlie
+1 # Charlie 28-11-2018 08:06
ciao Aurelio, grazie infinite per avermi letto!
un caro saluto
charlie
Henry Lee
+3 # Henry Lee 28-11-2018 08:06
Ma che fine avevi fatto caro Charlie???? La tua poesia mi è mancata molto, e questi versi sono tornati ad accarezzarmi il cuore. Un abbraccio ed un caro saluto. HL.
Charlie
+2 # Charlie 28-11-2018 08:35
Che belle parole Henry, grazie!!!! mi hai letteralmente inondato di gioia!!!
Ho intrapreso un nuovo progetto lavorativo e questo mi sta rubando quasi tutto il tempo…
mi manca tanto leggere e scrivere, ma la scossa della poesia quella è persecuzione per me... :-)
un abbraccio
charlie
Alberto Automa*
+2 # Alberto Automa* 28-11-2018 10:19
(...persecuzione...ecco…)



ciao Charlie, sempre un piacere leggerti... un caro saluto ;-)
Charlie
+1 # Charlie 30-11-2018 23:48
Ciao Alberto! Sempre un piacere sapere che passi e mi leggi :-)
Charlie
fintipa2
+2 # fintipa2 30-11-2018 08:31
un bell'incontro, direi, tra paura di vivere e quella di morire.
Incontro che avviene non solo nell'interiorit à di ciascuno ma che si può espandere a qualunque incontro.
Nel contesto, buona l'immagine evangelica della cruna e della misura atomica a cui comunque si nega l'attraversamento.
potrebbe esprimere l' insuperabilità della volontà altrui quando questa si ponga di traverso
alla comunicazione o all'amore. una buona prova insomma. ciao
Charlie
+1 # Charlie 30-11-2018 23:53
Ciao fintipa2, grazie di cuore per il graditissimo approfondimento.
Siamo tutti individui, tutti con una nostra cruna che porta a un mondo solo nostro.
Solo il pensiero forse può passare ma prima deve farsi immateriale :roll:
Charlie
Sabina
+2 # Sabina 30-11-2018 22:24
Bentornato, caro Charlie.

Che bello rileggerti! :-)
Charlie
+1 # Charlie 30-11-2018 23:54
Ciao Sabi :oops:
Charlie

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.