l'acqua che scorre su piume battenti
d'ali
su piaghe del rintoccarmi amore

quando stagna sulle rive il sole interno.
Le fiabe di nonni -avi perduti-
su battenti di persiane arcaiche.

Su ceneri d'albe e scuro persi
guardinghi
a sperare luminarie di strade a festa

Cigni
Bianchi







1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Aita Carla  

Questo autore ha pubblicato 220 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
+2 # Marinella Brandinali 09-12-2018 21:03
Bellissima mi hai fatto risentire profumo di gioventù e dei miei nonni ...brava
Ibla
+2 # Ibla 09-12-2018 22:34
C'è una strana tristezza nell' aria di questa magica poesia.
Questo sole interno che stagna...
Molto bella!
Un saluto da Ibla.
Aita Carla
# Aita Carla 05-01-2019 16:34
Sempre un piacere essere in vostra compagnia: grazie ragazze!

Carla

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.