Resizer 15442777977120Festosa atmosfera sulle fredde pendici,
sui borghi silenti cangiante coltre invernale,
vestito di caligine sussurra infreddolito,
un alito di vento in mille pensieri
sotto l'albero di quiete arricchito,
ad ogni ramoscello qualche rosea bacca
di quercino sparpagliata,
la nota di un violino in la minore nella mente intonata,
inerte entusiasmo sopra il cielo del camino danza,
il velo di un sorriso fugge-speme in bilico esile pensa,
cometa:dice la leggenda, traspare nella notte fonda,
colui che in un lasso di tempo,
l'amore dell'Oriente giorno dopo giorno
anche se è Natale, un velo di tristezza mi circonda.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: valeria viva*   Sostenitore del Club Poetico dal 16-06-2015

Questo autore ha pubblicato 42 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.